mi band 4c Fonte foto: Xiaomi
HOW TO

Mi Band 4C ufficiale, il braccialetto smart lowcost con super batteria

Xiaomi annuncia l’arrivo della nuova smart band nel mercato globale. Si tratta di un rebrand della Redmi Band. Ecco le specifiche

Il marchio cinese Xiaomi negli ultimi tempi è particolarmente impegnato nella presentazione dei nuovi dispositivi pensati per il mercato globale: dagli smartphone, ai device indossabili, fino ai monopattini elettrici. Insomma, sembra proprio che voglia conquistare diversi comparti legati all’innovazione e alle nuove tecnologie. Molti prodotti condividono una caratteristica importante, cioè l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Dopo diversi rumor, l’azienda ha finalmente presentato ufficialmente il nuovo activity tracker chiamato Mi Band 4C, annunciando che sarà impermeabile. Infatti, ha una resistenza all’acqua di 5ATM (che corrispondono a 50 metri). Il dispositivo è stato presentato in Malesia e descritto come un prodotto che unisce importanti caratteristiche innovative ad un prezzo economico. Ma osservandolo bene, altro non è che il rebrand per il mercato globale della Redmi Band, che in questo modo esordisce fuori dal mercato cinese. Ripassiamo le sue caratteristiche.

Caratteristiche di Mi Band 4C

L’activity tracker nasce per la fascia di mercato medio-bassa, quindi è caratterizzato da un prezzo molto vantaggioso ma ha comunque caratteristiche e specifiche interessanti per chi desidera avvicinarsi a questo mondo con un oggetto dal buon rapporto qualità-prezzo. Partiamo dal design pulito e asciutto, rivelando subito che è dominato da un display LCD touch quadrato e a colori da 1,08 pollici, con una luminosità che può raggiungere i 200 nit.

Lo schermo si connette a cinturini disponibili nei colori nero, blu, verde e arancione. È molto leggero e comodo da usare, pesa solo 13 grammi. La batteria da 130 mAh ha un’autonomia di 14 giorni e si può ricaricare tramite porta USB-A usando l’alimentazione in dotazione, che si può anche connettere al laptop o PC.

Tra le funzionalità troviamo il cardiofrequenzimetro attivo 24 ore su 24, con sensore PPG per rilevare il battito cardiaco. Ha il contapassi, il promemoria per muoversi (utile se si conduce una vita sedentaria), accelerometro 3 assi, e il monitoraggio del sonno. Inoltre, grazie all’integrazione con l’app è possibile avere l’aggiornamento di messaggi, chiamate e altre notifiche in arrivo su smartphone. Dispone anche del Bluetooth 5.0 LE che permette di connetterlo a dispositivi Apple e Android. L’app per lo sport ha cinque programmi: corsa, esercizio fisico, tapis roulant, camminata veloce e ciclismo.

Le funzioni sono ottime per chi vuole monitorare l’attività fisica, anche se non ha il GPS integrato né una funzione che ora è molto in voga, ovvero il modulo NFC. Può essere utilizzato anche da chi pratica sport d’acqua, perché sopporta fino a 5 ATM, ovvero 50 metri.

Prezzo di Xiaomi Mi Band 4C: quanto costa

Il dispositivo per il momento è disponibile in alcuni mercati asiatici, ma si prepara ad arrivare anche in tanti Paesi Europei. Il prezzo ad Hong Kong e Taiwan corrisponde a 15 euro circa. Non resta che attendere il suo lancio anche in Italia, d’altronde si tratta di un prodotto diverso dalla Mi Band 5, destinato ad un pubblico di fascia più bassa. Naturalmente anche per la data di uscita dovremo aspettare le notizie ufficiali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963