Libero
cina taiwan
ANDROID

Motorola cancella il lancio di due nuovi top di gamma: che succede

Il colosso cinese dell'elettronica cancella all'improvviso la presentazione di due modelli attesissimi: cosa sta succedendo?

Probabilmente per la prima volta nella storia dell’informatica di consumo, fatta eccezione per il periodo clou della pandemia da Covid-19, una big della tecnologia cancella una presentazione internazionale di nuovi prodotti. La big in questione è niente di meno che Motorola e i prodotti che non abbiamo visto presentati sono niente di meno che i due nuovi top di gamma Motorola Razr 2022 e X30 Pro (anche noto come Edge 30 Ultra).

Sarebbero dovuti arrivare entrambi ieri, nel corso di un evento online per il quale era già tutto pronto (compresa la pagina sul sito web ufficiale di Motorola), ma all’improvviso è saltato tutto e l’unica cosa che abbiamo in mano è l’annuncio del rinvio della presentazione. Annuncio fatto sul social cinese prima dal manager di Lenovo Chen Jin, tramite il suo profilo privato, e subito dopo dal profilo ufficiale di Motorola. Nel messaggio, però, non c’è nessuna informazione che ci aiuta a capire cosa sia successo: "Siamo profondamente dispiaciuti per questo, e vi ringraziamo per il vostro supporto entusiastico per i nuovi prodotti Motorola. Per altre informazioni sui nuovi prodotti potete continuare a seguire i canali ufficiali di Motorola". Cosa è successo a Motorola Razr 2022 e Edge 30 Ultra?

Perché Motorola ha cancellato la presentazione

Al momento nessuno sa realmente per quale motivo Motorola abbia cancellato la presentazione di Razr 2022 e Edge 30 Ultra, ma l’ipotesi che circola maggiormente è quella che riporta alle crescenti tensioni tra la Cina e Taiwan, in seguito alla visita ufficiale della speaker della Camera dei rappresentanti Usa Nancy Pelosi sull’isola che la Cina rivendica come proprio territorio dal 1949.

Alla visita è seguita una dimostrazione di forza da parte della Cina, che ha fatto sfilare i carri armati sulle spiagge di fronte Taiwan. Situazione tutt’altro che serena, quindi, e che potrebbe impattare in modo decisivo sull’industria elettronica. A Taiwan, infatti, ha sede mezza industria globale dell’elettronica, a partire da MediaTek e, soprattutto, TSMC.

Sia Motorola Razr 2022 che Motorola X30 Pro dovrebbero usare il chip Snapdragon 8+ Gen 1 prodotto dalla taiwanese TSMC per conto dell’americana Qualcomm e, in questo triangolo, c’è tutta la prossima crisi dell’elettronica globale.

Motorola Razr 2022 e Edge 30 Ultra: come saranno

In attesa di capire se la cancellazione dell’evento di presentazione dei due nuovi top di gamma Motorola sia temporanea o definitiva, ricordiamo che stiamo parlando di due modelli all’avanguardia.

Motorola Razr 2022 è la nuova versione dello smartphone pieghevole di Lenovo, dotato di chip Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, batteria da 3.500 mAh e un design rinnovato rispetto al modello attuale.

Motorola Edge 30 Ultra/X30 Pro sarà invece un cellulare con design tradizionale, quindi non pieghevole, sempre con Snapdragon 8+ Gen 1 e un massimo di 16 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione. La sua peculiarità sarà quella di essere il primo smartphone al mondo con una fotocamera da 200 MP, basata sul sensore Samsung HP1.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963