imac Fonte foto: Krisda / Shutterstock
APPLE

Nel codice del sistema operativo macOS ci sono già i nuovi iMac M1

Sono tra i computer più attesi del 2021 e ancora non sono stati annunciati, ma ora spuntano all'interno del codice di macOS.

I nuovi iMac con SoC M1 non sono ancora arrivati ma sono già previsti nel sistema operativo macOS. Tra le righe dell’ultima versione beta del codice di Big Sur sono infatti spuntati i nomi di due dei device di Apple che, una volta disponibili sul mercato, potrebbero essere i primi della loro famiglia a montare i performanti processori Silicon M1 di Cupertino.

A dare la notizia della presenza delle righe di codice è stato il sito web 9to5Mac che, dopo aver analizzato il blocco della versione beta 5 del sistema operativo macOS Big Sur 11.3, ha rilevato dei riferimenti a quelli che sono stati denominati "iMac21,1" e "iMac21,2". In entrambi i casi, è giusto ricordare che i numeri presenti nelle diciture non fanno alcun riferimento alle dimensioni degli schermi, in linea con la già nota politica di Cupertino. Non si tratterebbe, però, della prima voce di corridoio relativa ai computer desktop di Apple, visto che all’inizio di gennaio Bloomberg aveva riportato come le due versioni di iMac avessero come nomi in codice le sigle J456 e J457. 9to5Mac ha poi confermato la corrispondenza tra le coppie di identificativi, indicanti i modelli con schermo da 21.5 pollici e 27 pollici.

iMac M1, l’indizio che ha fatto scattare la ricerca

Tutto è partito dalla curiosità di uno sviluppatore, dopo aver ricevuto un particolare rapporto registrato a seguito di un crash dell’app sulla quale stava lavorando. All’interno del file, nel quale vengono solitamente riportate le caratteristiche tecniche del dispositivo che l’ha generato, il developer ha riscontrato un indizio sospetto: ovvero un richiamo a un modello di iMac con processore ARM, non ancora disponibile sul mercato.

A stuzzicare ulteriormente l’interesse, aggiungendo un’altra tessera al misterioso mosaico, è stato poi il recente ritiro del modello iMac Pro, oltre che di alcune particolari configurazioni dell’iMac con schermo da 21.5 pollici. Il tutto ha fatto dunque pensare subito alla possibilità di vedere prossimamente sul mercato una versione completamente rinnovata dei dispositivi, con tanto di processore M1 o – in alternativa – un altro tipo sempre prodotto da Apple stessa.

iMac M1, come saranno i nuovi desktop di Cupertino

Secondo alcune indiscrezioni circolate in rete, i nuovi modelli iMac potrebbero subire un restyling non solo a livello di componentistica interna ma anche di design. Infatti, i bene informati puntano tutto su una nuova generazione dalla spiccata somiglianza con i nuovi monitor Pro Display XDR, i primi schermi Retina 6K con display da 32 pollici e angolo di visione superwide.

Sarebbe dunque una rivoluzione completa quella dedicata ad iMac, per la quale non resta che attendere i prossimi dettagli in modo da comprendere al meglio il tipo di percorso intrapreso da Apple in merito allo sviluppo dei suoi device desktop.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963