APP

Netflix ha fatto un clone di TikTok: come funziona e a cosa serve

Si chiama Risate lampo e si usa come il social cinese, ma i contenuti sono estratti dalla programmazione della piattaforma: ecco cosa si può vedere su "Fast Laughs".

È di Netflix l’ultimo clone di uno dei social più amati dai giovani, TikTok. Si chiama Fast Laughs, in italiano “Risate lampo“, ed ha uno stile che replica il funzionamento del social network cinese: tantissime clip di breve durata che si susseguono davanti agli occhi degli utenti, questa volta non realizzate dagli iscritti ma tratte dai contenuti presenti sulla piattaforma di streaming video.

Netflix e TikTok non sono di certo competitor naturali, eppure secondo gli ultimi report sugli incassi appare evidente come il social network cinese sia uno dei maggiori rivali della piattaforma. Al centro della competizione non vi sarebbero, però, i video stessi ma qualcosa di più importante: il tempo degli utenti. Infatti, l’app dedicata alle clip brevi sarebbe in grado di catalizzare l’attenzione degli utenti, rubando minuti e ore preziose alla visione delle produzioni, originali e non, disponibili alla visione su Netflix. Ecco dunque l’importanza di Fast Laughs, che punta tutto sulla capacità di tenere sull’app gli utenti grazie a un ritmo forsennato di video dai titoli in piattaforma.

Risate lampo, come funziona

Il meccanismo di funzionamento di Fast Laughs è molto semplice. Integrata nell’app principale, per sfruttare la funzionalità non è necessario un ulteriore download. Come si apprende dalle immagini del video di presentazione rilasciato da Netflix, quando sarà resa disponibile per tutti vi si potrà accedere in maniera immediata dall’applicazione principale.

Sarà sufficiente effettuare un tap sulla voce dedicata all’interno del menù presente nella parte inferiore della schermata. Ecco che, in pochi istanti, appariranno a schermo intero tantissimi brevi estratti tratti da film, serie tv e spettacoli ospitati sulla piattaforma. Se le immagini dovessero incontrare i gusti dell’utente, sarà possibile aggiungere il titolo alla lista dei contenuti da guardare con un semplice tap del dito.

Risate lampo, a cosa serve

A differenza di quanto accade già con TikTok, Fast Laughs non punta in maniera diretta all’intrattenimento degli iscritti come accade sui social network di stampo tradizionale. Lo scopo, in questo caso, è di trattenerli materialmente sull’app, promuovendo la scoperta delle produzioni disponibili sulla piattaforma.

Entrando su Fast Laughs, gli utenti potranno scoprire e visualizzare tantissimi estratti senza effettuare alcuna ricerca mirata. Sarà sufficiente avviare la funzionalità per esplorare la libreria della piattaforma, dando una chance in più ai titoli da cui sono tratte le clip. In questo modo, la piattaforma punta a scongiurare i tentativi di ricerca infruttuosi da parte degli utenti che, davanti a liste potenzialmente infinite, chiudono l’applicazione senza avviare la visione.

Risate lampo, quando arriverà

Non c’è ancora una data utile per quella che sarà l’integrazione definitiva della funzionalità all’interno di Netflix. Infatti, nel post pubblicato sul blog ufficiale non vi sono – almeno per ora – riferimenti alle tempistiche per il rilascio.

I tempi, però, potrebbero non essere troppo lunghi visto che la funzionalità è già in sperimentazione in alcune nazioni, sull’app dedicata ai dispositivi iOS. Come si apprende però dal blog di Netflix, anche gli utenti Android potranno presto avere la loro versione: infatti, partirà a breve la fase di test sui device dotati del sistema operativo del robot verde.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963