netflix smartphone Fonte foto: Alex Ruhl / Shutterstock.com
TECH NEWS

Netflix prepara un abbonamento solo per smartphone

Netflix prepara un abbonamento low cost solo per smartphone? Secondo le indiscrezioni per ora arriverà solo in India. Ecco come funzionerà

22 Marzo 2019 - Gli abbonati Netflix aumentano a vista d’occhio. Nonostante ciò la piattaforma è alla continua ricerca di nuovi modi per incrementare gli introiti. Ormai è presente in quasi tutte le zone del mondo, però le differenze di prezzo tra Paesi sono enormi. Mentre in Italia un abbonamento base costa circa otto euro, in India risulta molto costoso.

Una concorrenza agguerrita certo non aiuta. Nel Paese orientale infatti sono disponibili servizi molto simili e più economici, come Prime Video, Hotstar e SonyLiv. In questo contesto, Netflix cresce molto lentamente. Per tale motivo, l’azienda ha pensato ad un nuovo servizio online. Si tratta di un abbonamento che sarà disponibile solo per gli smartphone. Infatti, le persone che guardano film, documentari e serie TV dal proprio dispositivo mobile sono tanti, ed è arrivato il momento di soddisfare le loro esigenze con una tariffa ad hoc.

Netflix: in arrivo l’abbonamento low cost per smartphone

La piattaforma di streaming online non è certamente estranea agli esperimenti. Accanto a diversi test per aumentare il costo degli abbonamenti anche in Italia, sta cercando di trovare nuove strade per arrivare al cuore e al portafoglio dei consumatori. L’India sarà prossimamente il Paese in cui verrà sperimentato un nuovo tipo di abbonamento low cost fruibile esclusivamente su smartphone. Questo è quanto emerge dal magazine Economic Times, che ha pubblicato un articolo in cui rivela un nuovo servizio in arrivo per gli indiani. L’abbonamento costerà solo 250 rupie , che corrispondono a meno di 4 euro e permetterà alle persone di fruire dei contenuti solo sullo smartphone. Questa tariffa è circa la metà di quanto pagano attualmente gli utenti in India, che risulta molto onerosa per la maggior parte dei cittadini. Probabilmente Netflix la proporrà a partire da ottobre 2019 e monitorerà attentamente la risposta del pubblico. Se l’esperimento avrà successo, magari verrà proposto anche in altre zone del mondo.

Con questa manovra, la società intende accaparrarsi l’ampia fetta di mercato indiana che fino a questo momento non si è mai iscritta a nessuno dei piani mensili proposti. Netflix sta facendo un grande sforzo per penetrare in questo mercato: per esempio ha ampliato il suo catalogo inserendo contenuti ad hoc, come 12 serie tv e film ambientati nel Paese. L’India è una zona chiave per la strategia dell’azienda. Non è un caso che proprio l’abbonamento per smartphone venga presentato per primo proprio in questo Paese. Proprio qui i dispositivi mobili rappresentano la fonte di informazione e intrattenimento principale.