google nest cam 2021 a batteria Fonte foto: Google
SMART EVOLUTION

Nuova telecamera Google Nest: è smart e a batteria

Google lancia una nuova videocamera di sicurezza basata sul cloud: è smart e a batteria e offre funzioni interessanti e utili, ma il prezzo è ben più alto di quello della concorrenza.

Google aggiorna la gamma delle telecamere di sorveglianza Nest Cam con un modello dal prezzo elevato, ma dalle caratteristiche tecniche e dalle funzionalità notevoli: è la nuova Nest Cam a batteria da interni ed esterni (lo stesso modello può essere usato sia in casa che fuori).

La nuova Nest Cam offre un po’ tutte le funzioni che l’utente evoluto si aspetta da una videocamera IP moderna e smart, alcune delle quali sono però disponibili solo sottoscrivendo un abbonamento mensile al servizio cloud Nest Aware, disponibile in due versioni e prezzi. La stessa videocamera, in pratica, si comporta in modo diverso: se collegata al cloud alcune funzionalità vengono sbloccate, altrimenti no. Il prezzo, però, resta sempre lo stesso: 199,99 euro, non poco se guardiamo alla numerosa ed agguerrita concorrenza e, soprattutto, se consideriamo il fatto che le vere novità della Nest Cam a batteria vengono sbloccate solo con l’abbonamento Nest Aware, da pagare a parte.

Google Nest Cam: caratteristiche tecniche

La nuova Nest Cam di Google è una piccola videocamera con batteria integrata e design elegante, pulito e discreto. E’ dotata di un sensore da 2 MP, zoom digitale 6X, campo visivo da 130 gradi (quindi un grandangolo). Registra video alla risoluzione massima di 1080p (a 30 fps), in HDR anche di notte.

Ha un sensore di movimento, che la fa attivare solo quando una persona, un animale o una automobile entra nel campo visivo della telecamera (fino a 115 gradi, un po’ meno del campo visivo totale).

Registra automaticamente, nella memoria interna e senza bisogno dell’abbonamento cloud, fino a 3 ore di video. Ma solo il video registrato dopo le attivazioni automatiche: non è possibile scegliere cosa registrare e quando senza l’abbonamento a Nest Aware.

L’audio è bidirezionale e la connessione è Wi-Fi, ma solo a 2,4 GHz: il segnale arriva più lontano, ma è la frequenza più affollata nelle case moderne.

Google Nest Cam si aggancia al supporto a muro tramite un magnete proprietario e si ricarica con un alimentatore lento da 7,5 Watt incluso in confezione, insieme al cavo da 1 metro. Google non fa alcun accenno all’autonomia di questo modello, non sappiamo quindi quanto dura la batteria.

Ci sono anche i cavi da 5 e 10 metri resistenti agli agenti atmosferici, per il montaggio outdoor, ma sono in vendita a parte. La videocamera è certificata IP54, quindi resiste a polvere ed schizzi d’acqua, ma è meglio montarla in un punto riparato se viviamo in zone molto piovose.

Google Nest Aware: l’abbonamento cloud

Solo sottoscrivendo un abbonamento Nest Aware è possibile sbloccare le funzioni più interessanti di Nest Cam.

Ad esempio l’estensione della cronologia video degli eventi da 3 ore a 30 giorni, che si sblocca con l’abbonamento minimo da 5 euro al mese (o 50 euro l’anno). Per avere 60 giorni di cronologia video degli eventi e 10 giorni di cronologia H24 bisogna invece sottoscrivere l’abbonamento da 10 euro al mese (o 100 euro l’anno).

Con entrambi gli abbonamenti, invece, si sbloccano alcune notifiche, che vengono inviate all’app Google Home sullo smartphone dell’utente, come un cane che abbaia o una persona che parla. Non serve invece l’abbonamento per disegnare un’area di attivazione delle notifiche all’interno di quella ripresa dalla videocamera.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963