50476c3659af06025708a086e799e383.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Nyt, Jersey nuovo paradiso fiscale Apple

Notizia riportata anche dalla Bbc, ma la compagnia smentisce

(ANSA) – NEW YORK, 7 NOV – L’isola di Jersey, nel canale della Manica, sarebbe il “nuovo paradiso fiscale” di Apple, dove sono parcheggiati miliardi di dollari non tassati, secondo quanto scrive il New York Times, citando i Paradise Papers e documenti segreti dello studio legale Appleby, con base nelle Bermuda e a servizio delle aziende e dei ricchi. La notizia, smentita da Apple, è riportata anche dalla Bbc.

Apple – scrive il New York Times – avrebbe accumulato più di 128 miliardi di dollari di profitti offshore, che non sono tassati dagli Stati Uniti o da altri Paesi. Strategie come quella usata da Apple per l’isola di Jersey, e usate da altri colossi – secondo il Nyt -, costano ai governi a livello mondiale circa 240 miliardi di dollari di entrate perse ogni anno, in base ai dati dell’Ocse.

Contenuti sponsorizzati