Libero
oppo fotocamera retrattile Fonte foto: Oppo
ANDROID

Oppo annuncia uno smartphone con fotocamera retrattile

Tra una settimana Oppo presenterà molte novità che vedremo sugli smartphone 2022 del gruppo BBK Electronics: una è la fotocamera con obbiettivo retrattile

Il 14 dicembre 2021 sarà un giorno importante per Oppo: sarà l’Oppo Inno Day e il brand cinese del gruppo BBK Electronics (al quale appartengono anche i brand OnePlus, Realme, Vivo e iQOO) presenterà infatti diverse novità tecnologiche che vedremo, molto probabilmente, sugli smartphone 2022. Una di queste è una fotocamera “retrattile“.

Retrattile nel vero senso della parola: come sulle fotocamere reflex l’obiettivo si estende verso l’esterno quando è in funzione, per tornare indietro quando la fotocamera non è in uso. Ma se sulle reflex questo movimento viene usato per aumentare o ridurre l’ingrandimento, a quanto pare non sarà così anche sulla fotocamera retrattile di Oppo. Non è ben chiaro come verrà usato questo nuovo obbiettivo, ma Oppo ha pubblicato un video dal quale possiamo già trarre alcune informazioni utili per capirlo.

Nuova fotocamera Oppo: come sarà

Dal video pubblicato da Oppo si vede chiaramente che la nuova fotocamera è montata in un modulo posteriore di uno smartphone inedito, che raggruppa nel complesso 3 sensori. In corrispondenza della fotocamera retrattile si leggono alcuni dati interessanti: 1/1,56", 50 mm e F/2.4.

Sappiamo per certo, quindi, che il sensore fotografico sarà da 1/1,56 pollici, che la lunghezza focale equivalente sarà di 50 millimetri (quindi non certo uno zoom molto spinto) e che il rapporto focale sarà di f/2.4. Questi dati, messi insieme, lasciano pensare ad uno zoom ottico di circa 2X.

Che non è poi così tanto, se paragonato ad altre soluzioni dei concorrenti, in particolar modo agli obbiettivi periscopici di ultima generazione. Si tratterà quindi, molto probabilmente, di una nuova soluzione di zoom ibrido, in parte ottico e in parte digitale, ma per sapere con certezza l’ingrandimento massimo dovremmo conoscere la risoluzione del sensore.

C’è da aspettare metà mese, quindi, ma nel frattempo dal video apprendiamo altre due cose interessanti: la fotocamera sarà resistente agli spruzzi d’acqua, quindi il telefono potrebbe avere una certificazione almeno IPX5, e ci sarà un meccanismo che richiude l’obbiettivo automaticamente in caso di caduta, per proteggerlo.

Oppo Inno Day: le altre novità

Durante l’Oppo Inno Day del 14 dicembre il produttore cinese presenterà anche altre interessanti novità, oltre la fotocamera retrattile. Una è la prima NPU (Neural Processing Unit, cioè un processore dedicato all’intelligenza artificiale) prodotta in casa.

Un’altra è un nuovo modello di smart glasses, che ancora non sappiamo se verranno usati solo per la realtà aumentata o anche per la realtà virtuale. In ogni caso questi occhiali ci diranno molto sulla visione che Oppo ha oggi del metaverso che arriverà domani.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963