Galaxy S10 Fonte foto: MonicaZ82 / Shutterstock.com
ANDROID

Perché il Galaxy S10 ha un proteggi schermo già montato

Samsung ha reso noto che il Galaxy S10 e il Galaxy 10+ saranno venduti con uno screen protector applicato con lo schermo. Il perché è presto detto

2 Marzo 2019 - È stato uno dei maggiori protagonisti del Mobile World Congress 2019 e tra i più attesi dispositivi di questo inizio 2019. Il Galaxy S10 ha conquistato pubblico e addetti ai lavori con il suo carico di novità: dalla fotocamera frontale “incastonata” in un foro del display alla tripla fotocamera posteriore, passando per lo sblocco facciale e il sensore per l’impronta digitale nascosto nello schermo.

Quest’ultima caratteristica del Galaxy S10 ha forzato i tecnici Samsung a fare un bel regalo a tutti gli utenti. Acquistando un Galaxy S10 o un Galaxy S10+, infatti, si troverà preinstallato sul dispositivo un proteggi schermo in plastica. Un’aggiunta sicuramente apprezzata da chi acquisterà uno dei due top di gamma della casa sudcoreana: gli screen protector sono ormai diventati necessari per evitare che una caduta o un contatto accidentale rompano il vetro e lo smartphone. Ma come mai il lettore di impronte ha “costretto” Samsung a regalare a tutti gli utenti un protegge schermo?

Galaxy S10 e Galaxy S10+ con screen protector gratis, perché?

Stando a quanto affermato dalla stessa casa sudcoreana, l’aggiunta di una pellicola di protezione per lo schermo si è resa necessaria per non inficiare il lavoro del lettore d’impronte supersonico posizionato al di sotto dello schermo. Stando ai test realizzati in laboratorio, infatti, alcune cover avrebbero impedito il riconoscimento delle impronte e, quindi, lo sblocco dello smartphone. Per evitare problemi di questo genere (e avere utenti infuriati che si rivolgono ai centri assistenza) Samsung ha preferito fare un regalo ai suoi futuri clienti.