pes 2020 Fonte foto: Konami
VIDEOGIOCHI

PES 2021, addio a Inter e Milan: Konami perde la licenza

Konami ha annunciato che non ha rinnovato la licenza con Inter e Milan per PES 2021. Sul videogame non ci sarà né lo stadio e forse neanche il nome ufficiale

Il calcio milanese sparisce da Pro Evolution Soccer: Konami ha annunciato di non voler rinnovare i contratti di licenza con FC Internazionale Milano e AC Milan che, di conseguenza, spariranno da PES 2021 mentre restano su eFootball PES 2020.

La notizia è ufficiale ed è oggetto di un comunicato dell’azienda in cui Konami scrive: “Grazie per aver giocato con eFootball Pes 2020 e per il vostro continuo supporto. Il nostro contratto di licenza con FC Internazionale Milano e AC Milan non verrà rinnovato. Ciò però, non avrà alcuna influenza sui giocatori myClub acquisiti che potranno essere comunque utilizzati in gioco“. Poi Konami spiega che si concentrerà sul consolidamento delle partnership attuali e nel crearne di nuove. Nelle ultime ore, tra l’altro, sta iniziando a circolare una ulteriore ipotesi: PES 2021 non sarà un nuovo gioco ma una DLC per PES 2020, ossia un contenuto scaricabile, come se fosse una sorta di aggiornamento.

Addio Milan e Inter?

L’annuncio di Konami vuol dire che Milan e Inter non saranno presenti tra le squadre con cui giocare su PES 2021? Non lo sappiamo ancora, perché moltissime altre squadre di Serie A, tra le quali persino Roma, Napoli e Lazio, non hanno un accordo ufficiale di partnership con Konami. Tuttavia sono presenti lo stesso, con i loro nomi ufficiali. La partnership con un team di calcio, infatti, non riguarda la sua presenza nel gioco, ma altro: l’eventuale presenza dei suoi giocatori tra le leggende di MyClub, ma anche la scansione dei volti in alta risoluzione di tutti i calciatori della squadra.

Konami, però, nel suo comunicato resta molto vaga e parla di mancato rinnovo della licenza e della volontà di concentrarsi sulle partnership esistenti. Una squadra italiana per la quale Konami non ha licenza, ad esempio, è il Brescia: su PES 2020 si chiama “Brutie” ed è senza kit ufficiale. Però i giocatori ci sono tutti e con i loro nomi reali.

PES 2021 diventa un DLC?

Dall’Australia, e precisamente da un ente di classificazione governativo, arriva un’indiscrezione che potrebbe significare che PES 2021 non sarà un gioco nuovo da comprare a parte, ma un DLC (downloadable content). Quindi un’espansione di PES 2020 che dovrebbe avere un costo inferiore al gioco completo. Nel database dell’ente australiano è infatti comparsa la dicitura “eFootball PES 2021 Season Update“. Se questa ipotesi si dovesse rivelare realtà potrebbe anche voler dire che Konami abbia intenzione di saltare l’edizione 2021 per concentrarsi su PES 2022, che sarà il primo Pro Evolution Soccer dell’era delle console Next-Gen.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963