Libero
pocophone Fonte foto: Sattalat phukkum / Shutterstock.com
WEARABLE

Poco, la low cost di Xiaomi, sta per fare uno smartwatch

Dopo Xiaomi e Redmi, anche il brand Poco sarebbe sul punto di lanciare uno smartwatch: sarà un prodotto nuovo o il rebrand di qualcosa già visto?

Conosciamo Poco per essere il brand low cost di Xiaomi e conosciamo i suoi smartphone Poco F1 lanciati nel 2018 e la serie Poco F3 nel 2021. Entrambi gli smartphone presentavano chipset (all’epoca) di punta Snapdragon 845 e 870 a partire da soli 300 euro. Le premesse per ricordare che abbiamo di fronte un’azienda che sa come ottenere la massima resa restando altamente competitiva con i prezzi di fascia media. Ma che ha anche tanta voglia di crescere.

E infatti, qualche mese fa Kevin Qiu a capo di Poco Global, ha rivelato che il marchio nel 2022 si sta espandendo nei prodotti ecosistemici : "Pensiamo che smartphone più IoT siano una strategia chiave per noi". E dunque, il prossimo obiettivo di questo 2022 potrebbe essere il lancio di uno smartwatch che rappresenta, nella strategia di Poco, il primo oggetto di un ecosistema IoT (Internet of Things), ossia di device collegati tra di loro e che possono migliorare la qualità della vita risolvendo piccoli problemi quotidiani. Apprendiamo la notizia del nuovo smartwatch Poco via Twitter dal leaker Piyush Bhasarka che condivide uno screenshot catturato dal sito dell’ente russo di certificazione dei dispositivi elettronici EEC. E’ riportato un semplice elenco di caratteristiche relative proprio a uno smartwatch marchiato Poco. Pochi dettagli, poche notizie, come d’altronde avviene in questi casi.

Poco smartwatch: come potrebbe essere

L’elenco rivela alcuni dettagli interessanti: lo smartwatch porterà il numero di modello Poco M2131W1. Sembrerebbe possa essere prodotto dalla 70mai di Shanghai, in Cina. Ossia una delle aziende fornitrici proprio nell’ecosistema Xiaomi IoT (Internet of Things). Particolare interessante: 70mai non è un’azienda specializzata nella produzione di smartwatch, ma molto nota per le dashcam come 70mai Dash Cam 1S, Dash Cam A400 e Dash Cam Pro Plus.

Ciò suggerisce che auricolari, dispositivi indossabili (cinturini fitness e smartwatch) e power bank potrebbero essere i primi prodotti verso la costruzione di un ecosistema Poco IoT. Probabilmente, dicevamo sopra, il progetto è di creare un ecosistema Poco che fornisca un’esperienza più fluida e allo stesso tempo crei fedeltà al marchio.

Nuovo o rebrand?

Le ipotesi sul campo, al momento, sono due: i 70mai farà uno smartwatch completamente nuovo per Poco, oppure tutta l’operazione non sarà altro che un rebrand di un prodotto Xiaomi già esistente. Ad esempio Xiaomi Mi Watch, oppure Redmi Smart Band Pro, entrambi prodotti che con i rispettivi marchi (tutti facenti capo al gruppo Xiaomi) vendono milioni di pezzi ogni anno.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963