f138e34f71b5b0010ac380531a477740.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Portabilità dati, c'è alleanza 'tech'

Partecipano Twitter, Google, Microsoft, Facebook. Dubbi privacy

(ANSA) – ROMA, 6 AGO – La portabilità dei dati come la portabilità dei numeri di telefono. Sarà possibile grazie ad una iniziativa dei principali giganti della tecnologia, Google, Facebook, Microsoft e Twitter, e riguarda i dati che sono sul ‘cloud’, cioè la nuvola di Internet. Il progetto si chiama Data Transfer Project, ma desta perplessità da parte degli esperti di sicurezza. La parola chiave del Data Transfer Project è interoperabilità, ed è uno degli effetti della nuova normativa europea sulla privacy (Gdpr) entrata in vigore a fine maggio.

Una delle norme al suo interno ha imposto il diritto alla portabilità dei dati personali degli utenti. Le informazioni oggetto di trasferimento sono quelle trattate sulla base di un contratto o di un consenso. Includono foto, mail, contatti, calendario, tra le più popolari sui nostri dispositivi.

Contenuti sponsorizzati