Prende meglio Tim, Vodafone o Wind/Tre?
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Prende meglio Tim, Vodafone o Wind/Tre?

Quando si sceglie il nuovo operatore di telefonia mobile mai sottovalutare la copertura offerta. Ecco quali sono i provider con le migliori linee e che garantiscono anche una buona velocità di download. E le offerte più vantaggiose per accedere ai servizi 4 e 4.5 G.

Le differenze di copertura sono reali?

È meno frequente di un tempo doversi aggirare telefono alla mano alla ricerca di un punto in cui prenda bene, però è ancora vero che ci sono delle differenze importanti nella copertura garantita dagli operatori in Italia. Le tecnologie della telefonia mobile si sono evolute e si vede nei tempi di caricamento delle pagine e nella qualità audio/video, però anche con uno smartphone di ultima generazione il limite della copertura ogni tanto riappare.

Vodafone primo in Italia

Quale tra i big della telefonia mobile in Italia riesce nel 2019 a garantire la linea più stabile e capillare? I dati dell’ultimo rapporto Open Signal nel maggio di quest’anno ha reso noti i dati di una ricerca sui network attivi in Italia. Il monitoraggio ha coinvolto 339 mila dispositivi di cui sono stati raccolti i dati per 3 mesi, da questi risultati è stata stilata una classifica dei migliori operatori in base alla copertura, per l’appunto, alla velocità di download, alla qualità video e alla latenza.

Per il report di questa società d’analisi emerge che Vodafone è l’operatore che prende meglio e anzi è stato anche quello che ha incrementato del 5% la copertura a livello nazionale della sua linea 4G. La società di telecomunicazioni britannica ha sfiorato l’87%. Vodafone ha lanciato sul finire del 2018 la Giga Network 4.5G con una velocità di download fino a 300 Mbit/s e i risultati dei monitoraggi dimostrano che questo intervento ha comportato un miglioramento della rete dell’operatore.

I risultati del monitoraggio mostrano le percentuali di tempo in cui uno smartphone 4G è stato effettivamente connesso alla rete 4G dell’operatore. Al secondo posto si trova TIM con un 83.6% ed è seguito da Iliad che ha registrato un 76.4%. Il quarto operatore in questa classifica è risultato essere Wind, anche se decisamente distaccato rispetto a Vodafone e Tim. La copertura di Wind è stata del 75.7%. Dieci punti in meno per Tre e i suoi device che hanno ottenuto un 65% di copertura.

La copertura nelle città principali

Conoscere questi dati e quali sono le singole coperture degli operatori nelle diverse città è un elemento importante quando si deve decidere quale contratto sottoscrivere. Sempre nel rapporto Open Signal vengono mostrate quali sono gli operatori che prendono meglio in alcune delle principali città italiane. A Milano praticamente tutti i fornitori hanno raggiunto e superato il 90%, tranne Tre che si è fermato al di sotto dell’80%. A Palermo Vodafone e Tim hanno mantenuto delle percentuali superiori rispettivamente al 90% e all’89%, mentre Wind è scesa addirittura al 77% e Tre sotto il 70%.

La fusione avvenuta tra Wind e Tre non ha apportato dei cambiamenti significativi, in termini di prestazioni, alle reti dei due provider che restano in coda in queste classifiche e non riescono ad ottenere nessun primato nelle categorie considerate nel monitoraggio complessivo.

Le velocità di download

L’instabilità e la lentezza sono due caratteristiche che rendono questi due operatori poco competitivi in alcuni contesti. Se non avete mai provato ad effettuare uno speed test potete utilizzare i diversi strumenti di verifica delle velocità di download dai vostri dispositivi. È importante conoscere le attuali prestazioni di un operatore qualora si voglia valutare un cambio di provider.

A Palermo i dati sulla velocità di download premiano ancora Vodafone con 37.5 Mbit/s, mentre Wind e Tre si sono fermati uno a 11.7 Mbit/s e l’altro a 10.5 Mbit/s. Anche a Napoli le prestazioni di Wind e Tre sono decisamente più basse rispetto a quelle dei concorrenti. Nella città partenopea Vodafone e TIM praticamente in termini di velocità nello scaricare i contenuti si equivalgono con una media di 23.5 Mbit/s, Wind e Tre non superano invece i 13.5 Mbit/s.

L’arrivo del 5G non sembra per il momento riservare dei cambiamenti epocali in questo senso e i due operatori più solidi continuano ad essere Vodafone e lo storico avversario TIM. L’unico Wind/Tre ha portato però le due società a scalzare la TIM ma solo per il numero di contratti totali sottoscritti. Come dimostrano i numeri sono ancora necessarie delle spinte in tema di infrastrutture per competere sui dati tecnici.

Il rapporto qualità/prezzo delle offerte

A vantaggio di Wind e Tre spesso gioca il fattore economico, nella scelta dei clienti infatti questo è un aspetto che spesso può bypassare dei disagi minori o dei piccoli inconvenienti. Le promozioni di Tre/Wind sono in media meno costose degli altri due operatori e sono più appetibili anche per il numero di Giga inclusi.

Per poter utilizzare al meglio queste linee è comunque necessario che gli utenti abbiamo uno smartphone 4 G o 4.5G compatibile, è consigliabile avere una sim da 128 K e ovviamente devono aver sottoscritto un contratto con un operatore che gli garantisca la copertura di questo tipo di tecnologia.

Ecco le migliori tariffe proposte dagli operatori secondo il confronto tra le promozioni attivabili operato con il comparatore di SosTariffe.it. Questo strumento permette di selezionare una serie di parametri delle offerte mobili e di avere un immediato schema delle promozioni che rispecchiano le richieste dell’utente.

Smart di Wind a 6.99€

Wind ha da poco lanciato il piano Smart a 6.99€. Si tratta di un’offerta per cercare di combattere la concorrenza degli operatori virtuali che hanno lanciato promozioni tutto incluso e con 50 GB a meno di 6 € al mese. Con Wind Smart gli utenti avranno quindi a disposizione:

  • 50 GB in 4 G
  • chiamate senza limiti
  • e sms a 0.30€

I costi di attivazione sono azzerati, ma se si abbandonerà l’operatore prima della scadenza del vincolo contrattuale (2 anni) di dovrà versare il contributo. L’attivazione delle offerte Wind comporta l’iscrizione al programma fedeltà Winday che garantisce sconti shopping, buoni per il cinema e premi settimanali ai clienti.

Con tutti i contratti di Wind sono inclusi alcuni servizi base come:

  • Hotspot
  • Segreteria Telefonica
  • SMS MyWind, il servizio chi ti ha cercato dell’operatore

Play Power 60 a 11.99€

Per quanto riguarda Tre l’offerta più conveniente del momento è la Play Power 60 a 11.99€. In questo pacchetto sono compresi:

  • 60 GB Internet
  • chiamate illimitate
  • 200 sms

Non sono previsti costi per l’attivazione e anche l’acquisto della Sim è compreso nel prezzo. Anche questo operatore propone dei servizi extra in abbinamento al piano, tra cui la popolare offerta di bonus cinema: Grande Cinema 3, uno sconto da sfruttare nelle sale cinematografiche convenzionate.

Le altre condizioni di base sono uguali a quelle delle altre offerte:

  • recupero dei Giga con il sistema Giga Bank
  • Giga illimitati gratis se si attiva anche Super Fibra/Internet 200/Internet 20/Internet 7
  • Navigazione LTE inclusa
  • per i clienti che attivano la promo online i costi di attivazione (pari a 6.99€) sono azzerati
  • Grande cinema 3

Tre inoltre è tra i fornitori di telefonia mobile che ha attivato delle promozioni smartphone incluso che consentono ai clienti di richiedere l’acquisto a rate di uno degli ultimi modelli di iPhone, Samsung e Huawei. Alcuni modelli si possono avere con anticipo 0 e rate a partire da circa 11€ al mese e sono disponibili anche gli ultimi iPhone11.

Vodafone RED Unlimited

Con le proposte di Vodafone si sale nettamente come prezzi medi mensili. Le nuove proposte Unlimited dell’operatore sono molto care. La più abbordabile è la Vodafone RED Unlimited Smart, il costo mensile è di 18.99€ con cui avranno:

  • chiamate e sms illimitati
  • 40 GB per navigare con la Giga Network in 4.5G (offerta speciale, fuori promo 20 GB)

Il prezzo di 18.99€ sarà applicato solo a chi opta per la domiciliazione del costo del servizio o per chi addebita su carta, gli altri utenti dovranno pagare un canone mensile di 24.99€.

La consegna della SIM sarà gratuita. Le nuove offerte Vodafone sono tra quelle che consentono di non consumare i GB compresi nell’offerta per l’utilizzo di social, app di messaggistica e/o per ascoltare la musica.

I servizi che nelle precedenti offerte erano inclusi in questa sono invece soggetti a dei costi aggiuntivi:

  • Servizio Richiama Se lo attivi 0.12€ al giorno quando si utilizza
  • Servizio Ti ho cercato 0.20 € al giorno in caso di utilizzo
  • Segreteria Telefonica 1.50 € al giorno, solo quando viene attivata
  • Controllo del credito SMS: 0.29€ / Voce: 0.20 € scatto + 0.20€/min
  • Costo di disattivazione tra i 26 e i 45 €
  • Penale recesso anticipato 26 €

Il vincolo contrattuale proposto dall’operatore con questa offerta è di 30 mesi. In caso di passaggi ad altri operatori vi sarà addebitato l’intero costo dell’attivazione della tariffa.

TIM Advance 4.5G a 19,99€

Una tariffa equiparabile sia per qualità delle reti che per servizi è la TIM Advance 4.5 G a 19.99€. È una delle ultime arrivate nel catalogo dell’operatore ed è nata per poter utilizzare le linee più veloci e potenti di TIM. Con la tariffa Advance 4.5G sono inclusi:

  • chiamate illimitate
  • 19 € a sms
  • 40 GB di internet (se si sceglie di pagare con addebito sul conto o su carta di credito) /20 GB con rinnovo sul credito residuo
  • 8 GB da utilizzare in UE

I costi di attivazione di TIM sono molto più alti di quelli fin qui visti. Alla sottoscrizione chi sceglie questa soluzione Advance pagherà 34.99€, in questo prezzo sono compresi il pagamento del primo canone e i 15 € del costo di attivazione, per i nuovi clienti Tim questa spesa è azzerata.

Gli altri servizi aggiuntivi a pagamento sono:

  • servizio Richiama 1.90€ ogni 2 mesi
  • servizio Ti ho cercato
  • segreteria Telefonica 1.50€ a chiamata
  • penale recesso anticipato da 20€ a 39€
  • Prime Go 0.49€/4sett

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963