be571118286123b15e46cf43ad5e77d2.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Prevenire l'Alzheimer con la tecnologia

Occhiali con accelerometro e giochi memoria, Torino capofila

(ANSA) – TORINO, 16 GEN – La diagnosi precoce dell’Alzheimer, malattia di cui soffrono 1,3 milioni di italiani, con occhiali avveniristici e smartphone. Le Molinette della Città della Salute di Torino sono capofila del Progetto internazionale My-AHA. Seicento i pazienti reclutati nel mondo, 80 a Torino, su cui si valuterà il rischio Alzheimer e il decadimento cognitivo, psicologico, fisico e sociale con moderni device per intervenire prima che compaia la malattia.

I pazienti indosseranno occhiali giapponesi che registrano i movimenti di corpo e capo, valutando, grazie a giroscopio e accelerometro, l’equilibrio del soggetto. Altri sensori sulle stanghette registreranno i movimenti oculari, che si modificano con età e patologia. La qualità del sonno verrà invece monitorata grazie all’applicazioni di bande speciali sul materasso. Gli smartphone, muniti di giochi per testare memoria, orientamento e capacità di risolvere problemi, raccoglieranno i dati e li invieranno a un sistema in grado di riconoscere i peggioramenti nel tempo.

Contenuti sponsorizzati