Libero
chip per smartphone Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 Vs MediaTek Dimensity 9000: chi arriverà primo

Qualcomm e MediaTek sono sul piede di guerra: Snapdragon 8 Gen 1 sarà più potente di Dimensity 9000? Quale dei due chip per smartphone premium arriverà prima nel 2022?

Giuseppe Croce Giornalista

Peppe Croce, giornalista dal 2008, si occupa di device elettronici e nuove tecnologie applicate al mondo automotive. È entrato in Libero Tecnologia nel 2018.

Come ogni fine anno, anche al termine del 2021 le big del mondo dei chip scaldano i motori in vista della presentazione dei processori per gli smartphone top di gamma dell’anno successivo. In questo caso sia Qualcomm che MediaTek sono indaffarate in vista della presentazione dei rispettivi SoC “Flagship" 2022: Snapdragon 8 Gen 1 (che è il nome definitivo di quello che prima conoscevamo come Snapdragon 898) e Dimensity 9000.

Come vi abbiamo già raccontato nei giorni scorsi, a vincere la gara degli annunci è stata MediaTek che ha già rivelato al mondo il nome e i dettagli tecnici del suo prossimo potentissimo chip. Di Snapdragon 8 Gen 1, invece, al momento sappiamo solo il nome ma, paradossalmente, potrebbe essere il primo ad arrivare sul mercato. Chi arriva prima meglio alloggia, dice il detto popolare ed è un detto che si sposa benissimo al mercato degli smartphone top di gamma: le varie Xiaomi, Oppo, ASUS, Motorola & Co non vedono l’ora di avere i prossimi chip in magazzino, per iniziare ad assemblare i propri smartphone premium 2022. Se le prestazioni di Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 e MediaTek Dimensity 9000 non sembrerebbero così diverse, quindi, a fare la differenza tra l’adozione dell’uno o dell’altro potrebbero essere in gran parte i tempi di reale disponibilità sul mercato.

Snapdragon 8 Gen 1 Vs MediaTek Dimensity 9000

Partiamo, quindi, dalle prestazioni (attese e tutte da confermare) di Snapdragon 8 Gen 1 e MediaTek Dimensity 9000. Del primo di si dice che avrà una GPU potente almeno quanto quella del chip Apple A15 Bionic (quello di iPhone 13) e simile a quella dell’ancora non annunciato Samsung Exynos 2200 (che avrà una GPU prodotta da AMD).

Nelle scorse ore Snapdragon 8 Gen 1 è apparso (o almeno sembrerebbe lui) tra i benchmark di AnTuTu con un punteggio un pelo superiore a 1 milione. L’attuale top di gamma Snapdragon 888+, per fare un confronto, viaggia intorno agli 800 mila punti.

Stesso punteggio (anche in questo caso da verificare) lo ha fatto registrare nei giorni scorsi MediaTek Dimensity 9000 che, però, avrà un vantaggio sicuro rispetto al concorrente marcato Qualcomm: sarà prodotto a 4 nm, mentre l’8 Gen 1 dovrebbe essere ancora a 5 nm (ma potremmo essere smentiti). Ciò vuol dire che il Dimensity 9000, a parità di prestazioni, dovrebbe consumare e scaldare un po’ meno.

Snapdragon 8 Gen 1 e MediaTek Dimensity 9000: quando arrivano

Ma veniamo al dunque: chi arriverà per primo tra i due sfidanti? Presentando il Dimensity 9000 MediaTek ha ammesso che arriverà “nel primo trimestre 2022“. Il che potrebbe voler dire il 1° gennaio, come anche il 31 marzo.

Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 sarà presentato il 30 novembre, giorno in cui verrà rivelato anche quando potrebbe arrivare realmente sul mercato e con quale smartphone. Si suppone che il primo smartphone col nuovo chip di Qualcomm sarà lo Xiaomi 12, che sarà certamente presentato in Cina entro la prima metà di dicembre, ma potrebbe anche arrivare solo a gennaio.

Per quanto riguarda la reale disponibilità di MediaTek Dimensity 9000, invece, di oggi è il leak di @TODOPlass sul social cinese Weibo: “Non potrete comprare un telefono con MediaTek Dimensity 9000 quest’anno. Sarà disponibile non prima di febbraio dell’anno prossimo“.

Se ciò dovesse rivelarsi vero, Qualcomm avrebbe una prateria da conquistare per almeno due mesi pieni, tutta da sola.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963