Libero
redmi k60 pro Fonte foto: Redmi
ANDROID

Redmi K60: vendite mostruose in 5 minuti

Tre modelli per aggredire la fascia alta: missione riuscita anche quest'anno per Xiaomi-Redmi che con la nuova gamma Redmi K60 ha venduto 300 mila pezzi in 5 minuti

L’ultima serie top-quasi top di gamma di Redmi, cioè la tripletta formata da Redmi K60, Redmi K60 Pro e Redmi K60E ha fatto registrare vendite mostruose: oltre 300 mila pezzi venduti nei primi 5 minuti dal lancio sul mercato. Numeri che lasciano ben sperare in casa Xiaomi e che, per un soffio, sono inferiori a quelli fatti registrare dalla serie K50 l’anno scorso (330 mila in 5 minuti).

Purtroppo Xiaomi non comunica il dettaglio delle vendite per il singolo modello, che potrebbe darci un’interessante anteprima di come andrà il mercato Android nel 2023. I tre modelli della gamma Redmi K60, infatti, sono tutti caratterizzati da un ottimo rapporto prezzo-caratteristiche ma, a livello di scheda tecnica, hanno delle differenze importanti tra loro.

Gamma Redmi K60: i modelli

Basta fare una rapida carrellata delle caratteristiche tecniche dei tre smartphone della gamma Redmi K60 per capire il loro differente posizionamento sul mercato. Redmi K60 Pro è un top di gamma a tutti gli effetti, con chip Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2, 8/16 GB di RAM LPDDR5X e 128/256/512 GB di storage UFS 4.0.

Lo schermo è un AMOLED da 6,67 pollici con risoluzione 2K e luminosità di 1.400 nit, le fotocamere posteriori sono tre con il sensore principale Sony IMX500 da 50 MP, dotato sia di OIS sia di EIS. La ricarica è da 120W, protetta dal chip Surge P1 di Xiaomi. Parliamo del meglio della tecnologia oggi disponibile, se restiamo nella fascia di prezzo intorno ai 700-800 euro (mercato italiano, in Cina costa molto meno).

Con Redmi K60 "liscio" si scende di un pelo, con il chip Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, stesso schermo AMOLED 2K da 1.400 nit e fotocamera principale da 64 MP con OIS. In pratica un ottimo top, ma del 2022.

Infine Redmi K60E è il più classico dei "quasi top", un capolavoro di equilibrio tecnico in cui prestazioni e prezzo si bilanciano fino all’ultimo euro: MediaTek Dimensity 8200, stesso schermo dei modelli superiori, sensore fotografico principale da 48 MP con OIS.

Redmi K60: il segreto del successo

Lo ripetiamo: non sappiamo quanti Redmi K60, K60 Pro e K60E siano stati venduti nel dettaglio. Ma non è questo che importa: la cosa da mettere in luce è che, ancora una volta, Xiaomi/Redmi ha centrato l’obiettivo con una gamma azzeccata e su misura per tutti i tipi di acquirenti che cercano un telefono di fascia alta: da quello attento al portafoglio (Redmi K60E) a quello che chiede il massimo (Redmi K60 Pro), passando per quello che vorrebbe il massimo ma non può comprarlo (Redmi K60).

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963