fatturazione elettronica Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Regime dei minimi e forfettari: come ricevere la fattura elettronica

La piattaforma di Italiaonline consente di gestire sia le fatture elettroniche in ingresso, sia quelle cartacee in uscita, così da avere un quadro completo

9 Luglio 2019 - La fattura elettronica non è per tutti. Come previsto dal decreto attuativo, infatti, l’obbligo di fatturazione elettronica vige per tutte le Partita IVA (sia liberi professionisti, sia imprese, sia aziende) fatta eccezione per i contribuenti a regime dei minimi o forfettario.
I professionisti che usufruiscono di agevolazioni fiscali, dunque, non dovrebbero emettere fattura elettronica (anche se, dati alla mano, sono molti quelli che lo fanno).

Ciò non vuol dire, però, che il professionista a regime dei minimi non abbia proprio nulla a che fare con la fatturazione elettronica. Anche se non c’è obbligo di emissione, le fatture elettroniche ricevute saranno sicuramente moltissime. Potrebbe quindi tornare utile un gestionale amministrativo che consenta di avere sempre tutto sotto controllo e non perdere neanche un documento fiscale.
Con Libero SiFattura, ad esempio, si avrà accesso a una piattaforma facile da utilizzare e che consente di ricevere tutte le fatture indirizzate al proprio codice destinatario SDI, di organizzarle tematicamente, gestire l’anagrafica dei clienti e molto altro ancora. E tutto in maniera gratuita.

Libero SiFattura Basic, il gestionale amministrativo ideale per i professionisti a regime dei minimi

Libero SiFattura Basic è il primo dei tre piani tariffari della piattaforma gestionale per la fatturazione elettronica di Italiaonline. Nonostante sia completamente gratuito, offre decine di strumenti utili per la gestione del ciclo di fatturazione delle partite IVA a regime dei minimi o regime forfettario.
Grazie al codice destinatario SDI permette di ricevere tutte le proprie fatture, visualizzarle sul web e organizzarle come meglio si crede.

Con Libero SiFattura, inoltre, si potranno generare fatture cartacee, da inviare poi via posta elettronica ai propri clienti. Ciò consente di avere sotto controllo tutto il proprio flusso di fatture e anche quello contabile: la piattaforma, infatti, permette di verificare entrate, uscite, fatture da saldare e quelle già saldate. E, a cadenze prestabilite, genera dei report amministrativi utili per conoscere lo stato delle proprie finanze.

Hai una partita IVA senza obbligo di fatturazione elettronica?Per te c´è SiFattura, un gestionale gratuito per ricevere, visualizzare e gestire tutte le fatture che ti mandano!

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963