f43c03541238019643b50d7a1777b11a.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Ricarica auto elettrica sarà wireless

La scienza delle misure aiuta a promuoverla con progetto europeo

(ANSA) – MILANO, 22 SET – L’auto elettrica del futuro sarà wireless, senza cavi: si ricaricherà per induzione (come fanno già molti smartphone), sia durante le soste che in marcia, sfruttando batterie sempre meno pesanti e costose. La scienza delle misure aiuta a promuoverla, grazie al progetto europeo ‘Micev’ (Metrology for Inductive Charging of Electric Vehicles), coordinato dall’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim) e finanziato dall’associazione europea degli istituti metrologici (Euramet). L’obiettivo di Micev è sviluppare sistemi di misura dell’energia trasferita alle auto mediante ricarica induttiva. Un’altra importante fetta del progetto fornirà linee guida per misurare l’esposizione ai campi magnetici che si creano durante i rifornimenti all’interno e vicino ai veicoli.

Il progetto prevede inoltre la realizzazione di due nuovi laboratori di taratura degli strumenti (a cui potranno rivolgersi sia i costruttori di veicoli elettrici sia i loro fornitori) e di sistemi portatili per effettuare misurazioni sul posto.

Contenuti sponsorizzati