Libero
Ricarica mobile: quali le modalità più economiche per ricaricare il credito residuo Fonte foto: 123rf
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Ricarica mobile: quali le modalità più economiche per ricaricare il credito residuo

Ricaricare il credito residuo della propria SIM mobile può essere fatto in modi diversi, dal più tradizionale addebito a tecnologie più moderne tecniche che ti permettono di automatizzare il pagamento mensile. 

Oggi la maggior parte delle promozioni mobile sono di tipo all inclusive e prevedono un prezzo fisso mensile da pagare, mentre fino a qualche tempo fa erano diffuse principalmente le promozioni a consumo. 

Vediamo di seguito come funziona le differenti modalità di ricarica e quali sono le migliori promozioni da sottoscrivere al fine di trovare la soluzione mobile più conveniente del momento. 

Scopri quali sono le offerte mobile più convenienti

Ricarica mobile: come ricaricare il credito residuo

La modalità di ricarica mobile più conosciuta e probabilmente più utilizzata, soprattutto dai più giovani, consiste nello scalare i soldi direttamente dalla SIM, ricaricandone ogni mese il credito residuo. 

Le modalità disponibili possono essere diverse. Si possono infatti comprare delle schede con un codice dal tabaccaio, oppure in altri punti vendita quali supermercati e altre catene specializzate in prodotti di diverso tipo (da computer a videogames, per esempio). 

Si può richiedere la ricarica al tabaccaio in modo diretto, fornendo il proprio numero di telefono e scegliendo un determinato taglio si ricarica. La ricarica mobile potrà inoltre avvenire direttamente dal sito del proprio operatore di telefonia, con pagamento tramite carta di credito o prepagata. 

In alternativa, alcuni gestori danno la possibilità di ricaricare la SIM direttamente dall’app del proprio conto corrente. In genere, tutte le modalità citate non prevedono dei costi da sostenere. 

Negli ultimi tempi si è poi diffusa sempre più la ricarica automatica, che avviene con addebito diretto su conto corrente o carta di credito. Eventuali costi da sostenere possono dipendere dal singolo istituto di credito. 

Questa tipologia di ricarica – più moderna e "senza pensieri" – non è solo pratica, in quanto permette di automatizzare la ricarica e di non doverci pensare ogni mese. Ci sono, infatti, alcuni casi in cui si è obbligati a pagare in questo modo.

Si tratta di offerte mobile per le quali sono previsti servizi di un certo livello e che, in genere, proprio perché pagate con questa modalità, permettono in molti casi di avere accesso a degli sconti. 

Scopri come attivare una nuova offerta mobile direttamente online

Migliori offerte mobile con addebito su SIM card

Trovare una nuova promozione per il proprio smartphone oggi potrebbe risultare complicato. Non perché non ci siano offerte tra le quali scegliere, ma proprio per il motivo opposto: ce ne sono troppe. 

Per questo motivo, un’analisi comparativa tra le promozioni disponibili potrebbe essere un ottimo punto di partenza per decidere con maggiore consapevolezza. Per esempio, si dovrebbe partire dal confronto tra le offerte degli operatori tradizionali e quelle degli operatori virtuali

I primi propongono offerte di diverso tipo, con fasce di prezzo diversificate, su nuovo numero o per migrazioni da altri gestori. Gli operatori virtuali, invece, si sono sempre più specializzati nelle promozioni operator attack. Cosa significa questo termine? 

Nella pratica, si tratta di offerte mobile che prevedono dei costi davvero molto bassi, ma che potranno essere attivate soltanto in caso di portabilità – quindi mantenimento del vecchio numero di telefono – da determinati operatori, virtuali e non. 

Oggi sono disponibili numerose offerte a meno di 10 euro al mese, che permettono di avere chiamate e messaggi inclusi (a volte senza limiti), oltre che un numero di Giga che può superare anche i 100 al mese. 

Confronta le migliori offerte mobile disponibili oggi

Offerta mobile con ricarica automatica

Ci sono diverse offerte che si possono attivare solo con la modalità easy pay o smart pay (per citare la terminologia di alcuni operatori), ovvero con addebito diretto sul conto corrente o una carta di credito.

Per esempio, tra le offerte Vodafone ricordiamo:

  1. Family+, che prevede Giga illimitati a 9,99 euro al mese, che si potrà associare alla promozione Internet casa Internet Unlimited;
  2. Infinito, che ha un prezzo scontato di 24,99 euro al mese (invece di 36,99 euro) e prevede minuti e messaggi senza limiti, oltre che Giga illimitati in 5G;
  3. Infinito Black Edition, che ha invece un costo in offerta di 39,99 euro al mese con Giga, minuti e messaggi illimitati. 

Tra le promozioni di WINDTRE possiamo citare Di Più Unlimited 5G, che ha un costo di 29,99 euro al mese e include Giga illimitati, il 5G Priority Pass, minuti illimitati, 200 SMS, 200 minuti verso l’estero. 

Ci sono poi 2 diverse offerte con prezzo crescenti e che si possono attivare anche con smartphone 5G incluso:

  1. Di Più Full 5G, al costo di 14,99 euro al mese, con 100 Giga, minuti illimitati e 200 SMS;
  2. Di Più Lite 5G, al costo di 12,99 euro al mese, con 50 Giga, minuti illimitati e 200 SMS.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963