Riconoscimento facciale si può aggirare Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Riconoscimento facciale si può aggirare

Test su 110 dispositivi, più inespugnabili quelli di fascia alta

(ANSA) – ROMA, 9 GEN – Il riconoscimento facciale, portato in auge dall’iPhone X e poi adottato da tanti altri dispositivi che serve allo sblocco del telefono ma anche ai i pagamenti ‘mobile’, può essere aggirato facilmente, almeno sui modelli di fascia bassa. E’ il risultato di un test condotto dall’organizzazione olandese The Dutch Consumentbond e riportato dal sito Android Authority: ha provato questa funzionalità su 110 dispositivi, su trentina di questi lo sblocco poteva essere fatto addirittura con una foto del proprietario. Il test ha considerato un po’ tutte le marche, piccole e grandi: il risultato è che nei modelli più economici il test è andato a buon fine, cioè il riconoscimento facciale si poteva aggirare. Nei modelli più costosi è risultato più inespugnabile: negli iPhone di Apple, nei Samsung Galaxy Note 9, Galaxy S9 e S9 Plus, nei Huawei Mate 20, Mate 20 Lite e Mate 20 Pro, ma anche OnePlus 5T e 6, Oppo Find X e Honor 10, 7, 8 e 10.

ANSA | 09-01-2019 08:19