c405359fbc75acfc5dfbb9891abafad0.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Robot indossabili per aiutare gli operai

Si prepara a produrli una spin-off italiana

(ANSA) – ROMA, 02 OTT – Robot indossabili che permettano agli operai delle fabbriche di lavorare distribuendo gli sforzi in modo più efficiente e per aiutare le persone che hanno bisogno di supporti per muoversi in modo autonomo: sono gli esoscheletri che una spin-off italiana si prepara a produrre grazie agli investimenti di due grandi aziende. Il progetto nasce infatti dalla collaborazione tra Iuvo, spin-off dell’Istituto di Bio Robotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, e le aziende Comau, attiva nel settore dell’automazione, e Ossur che si occupa di bionica. “Questi dispositivi rappresentano una risposta sostenibile e a lungo termine per contribuire ad aumentare il livello di indipendenza di chi necessita di un loro utilizzo e, più in generale, per favorire stili di vita innovativi che siano in grado di promuovere il benessere dell’uomo” ha osservato Nicola Vitiello, dell’Istituto di BioRobotica e socio fondatore di Iuvo.

Contenuti sponsorizzati