I russi gireranno un film nello spazio, nello stesso mese di Tom Cruise Fonte foto: ANSA
SCIENZA

I russi gireranno un film nello spazio e forse incontreranno Tom Cruise

Si prevede il coinvolgimento di Elon Musk, la NASA e una giovane attrice russa. Tutti in orbita per girare un film, tutti nello stesso mese.

Tom Cruise girerà un film spazio. Nello stesso mese, i russi faranno la stessa cosa, con un conseguente affollamento di troupe e mezzi di ripresa sul set dell’ISS (la stazione spaziale internazionale). Già questa di sopra sembra la trama di un film, ma è la realtà.

Perché tutti vogliono girare un film nello spazio, cosa c’entrano NASA ed Elon Musk

L’intenzione di lanciare il volto di Mission Impossible nello spazio era stata confermata nel maggio dello scorso anno. Nel progetto sono coinvolti anche la NASA e (la cosa non sorprende) Elon Musk. La scelta del regista è invece ricaduta su Doug Liman, autore di The Bourne Identity, film-capostipite di un fortunato franchise, e The Edge of Tomorrow, in cui l’attore protagonista è proprio Cruise. Ad accompagnare entrambi sulla International Space Station, l’astronauta Michael Lopez-Alegria. Il lancio è previsto nell’ottobre del 2021. Insomma davvero a breve.

Evidentemente la notizia è arrivata anche ai russi, che hanno sentito le fanfare della Guerra Fredda e non si sono tirati indietro. D’altra parte, se volessimo leggere tra le righe della tempistica del progetto di Mosca, l’intenzione di battere gli americani sul tempo sembra evidente. L’annuncio della produzione rivale è arrivata subito dopo la notizia del tandem Cruise-Liman, sempre durante la scorsa estate; il lancio invece è previsto per ottobre 2021, e, più precisamente, a inizio ottobre, in modo da anticipare gli americani di qualche giorno.

Cosa c’entrano la NASA, Elon Musk e una giovane attrice russa

Però sull’ISS i russi ci porteranno una donna. Si tratta di Yulia Peresild, selezionata tra tutti coloro che hanno risposto all’annuncio per trovare un’attrice compresa tra i 20 e i 40 anni, di nazionalità russa, di peso compreso tra i 50 e i 70 chili e una circonferenza toracica di almeno 112 cm.

"La NASA è eccitata di lavorare con Tom Cruise su un film a bordo della Space Station – ha twittato Jim Bridenstine, amministratore dell’agenzia spaziale americana – Abbiamo bisogno dei media popolari per ispirare una nuova generazione di ingegneri e scienziati per fare degli ambiziosi piani della NASA una realtà". Tra le risposte al post del 5 maggio, quella di Musk (qui i suoi piani per un atterraggio sulla Luna davvero sui generis): "Dovrebbe essere molto divertente!", è stato il commento sul super miliardario.

Per adesso, Tom Cruise è sbarcato anche su Tik Tok. Ma si è scoperto che non ne sapeva nulla.

Giuseppe Giordano

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963