galaxy Fold Fonte foto: Web
ANDROID

Samsung cancella gli ordini del Galaxy Fold

I problemi dello schermo flessibile non sono ancora stati risolti e Samsung decide di rinviare ulteriormente lancio e spedizione

7 Maggio 2019 - Sembra non esserci più pace per il Samsung Galaxy Fold. Lo smartphone pieghevole del produttore sudcoreano, presentato con il Galaxy S10+ e il Galaxy S10e lo scorso 20 febbraio, non è mai riuscito ad arrivare sugli scaffali dei negozi di elettronica, nonostante il suo lancio commerciale fosse previsto per il 3 maggio.

Le primissime recensioni della stampa di settore, infatti, hanno messo in evidenza come il display fosse particolarmente fragile. Nonostante i test condotti in laboratorio dalla stessa Samsung, che aveva certificato una “resistenza” di oltre 100mila piegamenti, il display OLED flessibile ha iniziato a rompersi quasi subito. Certo, in alcuni casi il danno è dipeso anche dall’errato utilizzo di chi lo recensiva, ma anche Samsung deve aver notato che qualche cosa non fosse andato come previsto. Per questo motivo la casa sudcoreana non solo ha deciso di rinviare il lancio commerciale del suo smartphone più avanzato, ma ha voluto mettere un freno anche ai preordini del Galaxy Fold.

Galaxy Fold, Samsung vuole cancellare tutti gli ordini

Stando alle parole del centro assistenza Samsung, l’azienda e i suoi tecnici sono impegnati nel migliorare il Galaxy Fold, così che rispetti gli alti standard strutturali che ogni dispositivo Samsung deve rispettare. Un processo, però, più lungo di quanto si potesse inizialmente pensare. Nella risposta data dal centro assistenza ad alcuni clienti che avevano preordinato il dispositivo, infatti, viene specificato che non sono ancora note le tempistiche di risoluzione dei problemi e di non essere in grado di fornire precise garanzie sui tempi di spedizione.

Anzi: nel caso in cui passi troppo tempo, l’ordine verrà automaticamente cancellato. “Se non saremo in grado di spedire il Galaxy Fold entro il 31 maggio, e nel caso in cui non avremo alcuna indicazione differente da parte vostra – si legge nella risposta – cancelleremo automaticamente l’ordine”. Insomma, se non si vuole perdere “la priorità acquisita” si dovrà contattare il servizio clienti Samsung specificando di esser disposti ad attendere anche oltre il 31 maggio.