Libero
ANDROID

Samsung sta per cancellare un Galaxy: ecco quale

L'atteso Galaxy A74, successore di Galaxy A73 5G, è sparito dal radar delle indiscrezioni, motivo per cui potrebbe non essere stato cancellato da Samsung

Nella fascia medio alta di mercato, quella che si vende di più, Samsung propone la sua gamma di modelli Galaxy contraddistinti dalla lettera "A" nel nome. Fanno parte di questa famiglia i modelli Galaxy A33 5G e A53 5G che portano nelle casse del produttore coreano tanti ricavi perché sono parecchio apprezzati dai consumatori.

Non a caso, come per i modelli di fascia alta (i Galaxy S) Samsung ogni anno aggiorna la gamma, ma a quanto pare uno dei modelli che avrebbe dovuto debuttare sul mercato a inizio 2023 non vedrà mai la luce. Quest’ultimo, come riporta Galaxy Club è il Samsung Galaxy A74 che avrebbe dovuto sostituire l’attuale Galaxy A73 5G (in foto e in video).

Galaxy A74, che fine ha fatto?

Solitamente prima del lancio di un nuovo smartphone è tutto un susseguirsi di leak e anticipazioni, come già abbiamo visto per i modelli Galaxy A lanciati lo scorso anno. Del Galaxy A74 si è parlato a fine estate, ma poi è sparito da tutti i rumors, e ciò lascia presagire che Samsung abbia deciso (se mai fosse esistito) di non lanciarlo.

Se questa sarà la scelta del produttore sudcoreano, come sembra attualmente prevedibile, il Galaxy A54 5G che invece pare sia prossimo al debutto, diventerà il modello di punta nella fascia medio alta di Samsung.

A sostituire il Galaxy A74 ci potrebbe stare il Galaxy S22 standard, che viste le specifiche e il prezzo, che recentemente è calato non di poco, diventerebbe l’anello di collegamento ideale tra la serie Galaxy A e la serie Galaxy S, che presto verrà rinnovata con i nuovi Galaxy S23.

Samsung Galaxy A54, come sarà

Come detto il nuovo top della gamma Galaxy A sarà il Samsung Galaxy A54 che, secondo i rumors verrà proposto con un SoC Exynos 1380. Quest’ultimo si basa su 4 core ad alte prestazioni (il vecchio Exynos 1280 utilizzato nel Galaxy A53 5G ne aveva due) e integra anche la nuova GPU Mali-G68 che promette ottime prestazioni video.

La dotazione di RAM dovrebbe partire da un minimo di 6 GB, mentre lo spazio di archiviazione sarà almeno da 128 GB. Il display Super AMOLED dovrebbe essere da 6,4 pollici con risoluzione Full HD+ e refresh rate a 120 Hz. Il lettore di impronte digitali, come su tutti i pannelli Super AMOLED, sarà integrato nello schermo.

Migliora, rispetto a Galaxy A53 5G, anche il comparto fotografico che avrà un sensore principale da 50 MP (forse addirittura con OIS, la stabilizzazione ottica) e su un ultrawide da 12 MP. Per i selfie verrà messa a disposizione una fotocamera da 32 MP come di consueto installata nella parte centrale superiore dello schermo.

A livello di connessioni troveremo, oltre al modem 5G integrato nel chip, il Wi-Fi 5, il Bluetooth 5.3 e il chip NFC. Tramite la porta USB-C sarà possibile ricaricare la batteria da 5.100 mAh, ma non si sa ancora a quale potenza. Infine, Samsung certificherà questo smartphone con il grado di protezione a polvere e schizzi d’acqua IP68.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963