63b0f2a7ededae744041b1041da29953.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Schermi curvi e gesture in futuro iPhone

Comandi senza toccare display, non arriveranno prima di 2 anni

(ANSA) – ROMA, 5 APR – Apple sta lavorando su schermi curvi e su un sistema di controllo basato sui gesti delle dita, senza bisogno di toccare il display, per gli iPhone del futuro: due caratteristiche volte a differenziare i suoi prodotti nel mercato sovraffollato degli smartphone. Lo scrive Bloomberg, che cita fonti a conoscenza dei fatti.

Il controllo con gesture consentirebbe ai futuri utenti dell’iPhone di impartire alcuni comandi muovendo le dita davanti allo schermo, ma senza toccarlo. La tecnologia alla base di questo tipo di interazione, tuttavia, è in fase di ricerca e non arriverà nelle mani dei consumatori prima di un paio d’anni.

Sempre in base alle indiscrezioni, Apple sarebbe impegnata anche sui display Oled curvi. A differenza degli schermi di Samsung, che si curvano ai bordi, quelli su cui lavora Cupertino curverebbero gradualmente dall’alto al basso. Anche in questo caso la tecnologia è nelle prime fasi di ricerca e, seppure Apple decidesse di realizzarla, non entrerebbe in commercio prima di 2-3 anni.

Contenuti sponsorizzati