Libero
Scoperte 70 nuove specie animali e vegetali: quali sono Fonte foto: 123rf
SCIENZA

Scoperte 70 nuove specie animali e vegetali: quali sono

Gli scienziati hanno setacciando foreste e deserti per trovarle. Individuate in tre oceani e cinque continenti, sono la dimostrazione della vastità e dinamicità del nostro pianeta.

Il “catalogo” delle specie di flora e fauna della Terra si amplia con ben 70 nuove tipologie, tra piante e animali, scoperte nel 2021. I ricercatori dell’Accademia delle Scienze della California hanno individuato 14 coleotteri, 12 lumache di mare, 9 formiche, 7 pesci, 6 scorpioni, 5 stelle marine, 5 piante da fiori, 4 squali, 3 ragni, 2 pennatulacee, un muschio, un ippocampo pigmeo e un lombrico. Gli scienziati le hanno trovate setacciando foreste, deserti e profondità marine in tre oceani e cinque continenti.

L’importanza delle 70 nuove specie animali e vegetali

Le scoperte confermano quanto il nostro pianeta sia vasto e dinamico con ampie aree ancora inesplorate dove vivono esseri che sono ancora sconosciuti all’uomo. “La biodiversità è fondamentale per la salute del nostro pianeta, e la stiamo perdendo a un ritmo per il quale non sono più sufficienti le azioni di sostenibilità attuali", ha spiegato Shannon Bennet, virologa dell’Accademia californiana. Le nuove specie scoperte verranno celebrate il 6 gennaio 2022 con un evento virtuale, chiamato NightSchool, durante il quale i ricercatori racconteranno le loro particolarità e li descriveranno.

L’importanza di preservare la flora e la fauna della Terra

“Gli esseri umani, in qualità di amministratori del mondo naturale – ha evidenziato Bennet – devono svolgere un ruolo attivo nella rigenerazione degli ecosistemi. Il nostro rapporto con la natura migliora attraverso la conoscenza di nuove specie, che ci permette di approfondire la comprensione di come funziona la Terra e di come rispondere al meglio a un futuro che oggi appare incerto. È questo, mentre continuiamo a combattere contro il cambiamento climatico e contro una pandemia, il momento cruciale per proteggere la varietà della vita sulla Terra”. La scoperta delle 70 nuove specie apre nuovi campi di studio e può fornire ulteriori dettagli sulla storia e sull’evoluzione del nostro pianeta.

Tra i neo osservati abitanti del pianeta ci sono i Pachyrhynchus obumanuvu, una specie d’insetto dai colori brillanti che vive nei boschi sulle cime delle montagne nelle Filippine; un nuovo genere di cavalluccio marino pigmeo, il Cylix tupareomanaia, che si trova al largo della costa del Northland, in Nuova Zelanda e sei diverse tipologie di scorpioni di corteccia, finora mai viste, provenienti dalle foreste tropicali di pianura del Messico e del Guatemala.

Tra le creature uniche al mondo è stato individuato anche il millepiedi più lungo del mondo, mentre, riguardo al passato, recentemente è stata scoperta una nuova specie di dinosauro dal naso grosso.

Stefania Bernardini

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963