rete Iliad Fonte foto: redazione
HOW TO

Iliad: impressioni dopo un mese di utilizzo

Iliad è arrivata nel nostro Paese da poco più di un mese, ecco le prime impressioni su copertura, velocità di navigazione e uso delle app dopo un primo utilizzo

5 Luglio 2018 - Iliad è arrivato nel nostro Paese da poco più di un mese eppure ha già creato una rivoluzione nel mercato della telefonia mobile. Per rispondere all’offerta della compagnia francese infatti sono diversi gli operatori che hanno abbassato sotto i 10 euro il prezzo mensile delle proprie tariffe.

Sono molti gli utenti che hanno effettuato una portabilità oppure attivato una nuova SIM con Iliad, nonostante all’inizio non siano mancati i problemi con la compagnia telefonica francese. Come gli indirizzi IP francesi che nei primissimi giorni di attività dell’azienda in Italia bloccavano agli utenti l’accesso ad alcuni siti, specie quelli legati all’home banking o ai servizi di streaming on demand. Oppure la difficoltà nel rintracciare ed utilizzare le applicazioni ufficiali, soprattutto su Google Play Store. Piano piano però Iliad ha posto dei rimedi a tutte queste difficoltà iniziali, ecco allora le prime impressioni su copertura, velocità di navigazione e utilizzo delle applicazioni con Iliad dopo più di un mese dal suo arrivo in Italia.

Iliad: copertura in Italia

In questo primo mese di Iliad in Italia abbiamo testato la copertura dell’azienda francese in diverse città, da Roma a Milano e Cagliari. La copertura di rete, soprattutto nelle grandi città è abbastanza buona e difficilmente troveremo delle zone morte dove il nostro telefono non avrà ricezione per ricevere o effettuare delle chiamate. Il discorso cambia un po’ quando ci allontaniamo dalle principali città per andare nelle zone di campagna o montagna. In questo caso la differenza con operatori come TIM o Vodafone è più marcata ma anche nei punti meno abitati Iliad difficilmente non ha segnale.

Iliad: velocità di Internet

Diciamolo subito se vogliamo paragonare la velocità di navigazione online di Iliad in generale con TIM e Vodafone siamo fuori strada. Anche perché l’azienda francese al momento si appoggia su rete Wind e solo tra qualche mese farà esordire la sua rete cellulare. Questo non significa che con Iliad navigheremo con difficoltà in Rete, anzi stando a diversi speedtest in alcune zone Iliad ha anche una velocità di connessione anche migliore agli operatori “classici” come TIM e Vodafone. In generale però Iliad naviga spesso in 3G invece che in 4G, anche se si tratta di un 3G abbastanza performante che non ci causerà problemi nell’aprire un video su Youtube, nello sfogliare un social media, anche uno “pesante” nel caricamento come Instagram e nella classica navigazione online. Insomma, se il nostro uso del telefono è invio di email, utilizzo dei social, uso di applicazioni per la musica e i video, la velocità di navigazione di Iliad non ci causerà nessun problema.

Iliad: utilizzo delle applicazioni

L’uso delle applicazioni è un po’ la nota dolente di Iliad al momento. Attenzione, non perché siano difficili da usare, anzi effettuare una ricarica attraverso l’app o il sito online è davvero semplice però la compagnia francese con diversi rilasci di nuovi programmi nel corso di un solo mese ha creato un po’ di confusione negli utenti. Confusione che hanno sfruttato anche i cyber criminali che su Play Store hanno realizzato delle app fasulle di Iliad per rubare alcune informazioni degli utenti. Detto questo le applicazioni ufficiali di Iliad sono solo due per ora:  Mobile Config, che come dice il nome serve per la prima configurazione del telefono al momento dell’attivazione della SIM, e Segreteria Visiva Iliad, che serve per gestire i servizi aggiuntivi, per ricaricare e monitorare il consumo di traffico dati.

Contenuti sponsorizzati