fotocamera-smartphone Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Smartphone, entro fine anno fotocamere con risoluzione di 192Megapixel

Grazie a processori sempre più avanzati gli smartphone potranno supportare fotocamere con una risoluzione sempre più elevata fino a raggiungere i 192 Megapixel

15 Marzo 2019 - I primi top di gamma usciti nel 2019 hanno portato molte novità nel mondo degli smartphone: design sempre più estremi, cornici sempre più sottili e fotocamere sempre più performanti grazie a sensori con risoluzioni maggiori. Ma questo sembra essere solo l’inizio. O almeno questo è il pensiero di Judd Heape, senior director of product management di Qualcomm, l’azienda che produce i processori Snapdragon presenti nella maggior parte degli smartphone top di gamma.

Judd Heape, in un’intervista con un blog di tecnologia statunitense, ha affermato che i processori realizzati da Qualcomm sono in grado di supportare sensori fotografici con una risoluzione massima di 192 Megapixel, il quadruplo rispetto agli obiettivi presenti sui top di gamma lanciati in questi primi mesi di 2019 (ad esempio lo Xiaomi Mi 9). A supportare una risoluzione così elevata non è solo lo Snapdragon 855, il chipset più performante prodotto da Qualcomm, ma anche lo Snapdragon 660 e Snapdragon 670, montati solitamente su dispositivi di fascia media.

Smartphone con fotocamere da 192 Megapixel: come saranno

Secondo il senior director of product management di Qualcomm entro 12-18 mesi vedremo i primi smartphone con una fotocamera da 192 Megapixel, difficilmente entro la fine del 2019. Per quest’anno è probabile attenderci dispositivi con un sensore fotografico da 64 Megapixel o da 100 Megapixel, un risultato eccezionale in confronto a due-tre anni fa, quando molti dispositivi non riuscivano a scattare foto con risoluzione FullHD.

Il sensore da 192 Megapixel non sarà un’esclusiva solamente dei top di gamma e lo potremo trovare anche all’interno di smartphone medio di gamma dal valore di 250-300 euro. I produttori, però, dovranno lavorare molto a livello software per riuscire a implementare un obiettivo così sofisticato all’interno del software della Fotocamera. Ma siamo sicuri che tutte le aziende si sono già attivate su questo fronte per implementare i nuovi obiettivi con risoluzione da 192 Megapixel al più presto. L’unica cosa certa è che gli smartphone saranno sempre più simili alle reflex.

Contenuti sponsorizzati