Huawei Mate X
ANDROID

Smartphone flessibile Huawei: come si chiamerà?

Huawei è pronta alla presentazione al prossimo MWC di Barcellona a inizio 2019 del suo nuovo smartphone pieghevole che si chiamerà Mate F, ecco come sarà

23 Novembre 2018 - Oltre a Samsung, che ha già annunciato il suo smartphone pieghevole, e alla semisconosciuta Royole, anche Huawei sta lavorando su un telefono con schermo pieghevole. Inizialmente si è pensato che il nome del nuovo device dell’azienda cinese sarebbe stato Mate X, ma secondo nuove indiscrezioni il nome sarà diverso.

Stando a quanto depositato dall’azienda cinese all’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale lo scorso 21 novembre 2018 a Monaco di Baviera in Germania (l’ufficio brevetti dell’EU, per intendersi), il nome del prossimo smartphone pieghevole Huawei sarà scelto tra Mate F, Mate Flex, Mate Flexi e Mate Fold. Con l’ago della bilancia che pende notevolmente a favore della denominazione Mate F per semplicità e completezza. Non si tratta della prima volta che Huawei deposita la proprietà intellettuale di alcuni suoi futuri device in Europa. Questa prassi è già stata usata con i recenti device Honor e sembra diventata una tendenza in casa Huawei. Nella stessa Monaco anche la sudcoreana LG ha depositato i nomi del suo possibile smartphone pieghevole che vedremo nel 2019.

Come sarà il Mate F pieghevole di Huawei

Come è possibile immaginarsi da un dispositivo innovativo e rivoluzionario con schermo pieghevole il Mate F sarà un telefono top di gamma. Parte del design e delle caratteristiche saranno simili al Mate 20 Pro annunciato da poco dalla stessa Huawei. Il display sarà OLED con risoluzione Full HD e la batteria, anche per reggere il consumo di due schermi, quello esterno più quello interno pieghevole, sarà di 5,000mAh. Lo schermo esterno sarà da 5 pollici mentre quello interno da otto pollici. Anche il processore a bordo sarà lo stesso visto su Mate 20 Pro, ossia il Kirin 980, ultimo SoC progettato e realizzato appositamente dalla stessa Huawei. Lo schermo esterno sarà dotato di notch e con singola fotocamera anteriore da 24 megapixel. Nella parte posteriore del dispositivo, realizzato interamente con scocca in vetro temperato, troviamo invece una doppia fotocamera con un sensore principale da 20 megapixel più uno secondario da 12 megapixel.

Stando alle recenti dichiarazioni di Huawei il Mate F sarà presentato in esclusiva al prossimo Mobile World Congress 2019 a febbraio a Barcellona, mentre l’uscita sul mercato dovrebbe essere prevista per giugno 2019.

Contenuti sponsorizzati