Libero
smartwatch ideale Fonte foto: Shutterstock
WEARABLE

Smartwatch: finalmente Google pensa anche ai mancini

Google introdurrà una nuova funzionalità su Wear OS che garantisce una migliore interazione a chi utilizza lo smartwatch sul polso destro

In attesa che Google riveli le sue intenzioni riguardo al Pixel Watch, emergono dettagli su quelli che saranno i nuovi aggiornamenti del sistema operativo sviluppato per gli smartwatch. In particolare, 9to5Google ha svelato che una nuova funzionalità di Wear OS andrà a migliorare significativamente le possibilità di interazione.

Gli attuali dispositivi indossabili sono tutti pensati per essere indossati sul polso sinistro e per essere gestiti tramite la mano destra. Tuttavia, i mancini e le persone che praticano sport a corpo libero non amano la presenza dei pulsanti nella parte destra della corona. Per ovviare a questo problema, Google introdurrà la possibilità di ribaltare l’interfaccia ed indossare l’orologio al contrario. Purtroppo, bisognerà aspettare ancora diverso tempo per vedere i primi smartwatch con questa funzionalità. In attesa di una soluzione nativa Wear OS, su alcuni modelli è già possibile ricorrere a soluzioni di terze parti.

Google Wear OS, come saranno i nuovi smartwatch

Stando a quanto riferisce 9to5Google, i nuovi smartwatch che faranno uso del sistema operativo Wear OS potranno essere indossati anche dai mancini. Infatti, pur essendo possibile indossare gli orologi intelligenti sul polso destro, quando si cerca di agire sui pulsanti con la mano sinistra si va a coprire il display. Qualcuno preferisce comunque questa configurazione perché, quando si fa sport e si piega la mano, si vanno ad azionare accidentalmente i bottoni laterali.

Finalmente ci sarà una soluzione al problema e non sarà più necessario cambiare polso. Google introdurrà la possibilità di indossare il dispositivo "a testa in giù". In questo modo i mancini non andranno a coprire il display quando cercano di azionare le funzioni sul polso destro e nessuno avrà problemi durante gli allenamenti.

Gli utenti potranno effettuare il capovolgimento dell’interfaccia tramite le impostazioni dello smartwatch. Infatti, usare l’accelerometro per rilevare l’orientamento sarebbe troppo sconveniente per un dispositivo sempre in movimento.

Google Wear OS, quando arriva l’aggiornamento

Google vuole porre rimedio a questa mancanza sui futuri dispositivi che utilizzeranno il sistema operativo. Ciò sembra indicare che la nuova funzionalità non sarà introdotta con l’aggiornamento di Wear OS 3, che dovrebbe presto arrivare sui dispositivi Fossil e Mobvoi, e tantomeno dovrebbe riguardare la serie Galaxy Watch 4 di Samsung.

Inoltre, bisognerà trovare una soluzione anche per invertire la direzione di scorrimento della corona degli smartwatch che utilizzano questa forma di interazione per la gestione delle varie funzionalità. Senza dimenticare quegli orologi che presentano più pulsanti, i quali assumerebbero funzioni invertite al capovolgimento.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963