VIDEOGIOCHI

Sony conferma: con PS5 potremo giocare in streaming su PS4

Sony conferma una caratteristica molto attesa: chi possiede una PS4 potrà tenerla e giocare da remoto con la nuova console next-gen PS5

Il debutto è previsto per oggi, anche se in Europa arriverà solo tra qualche giorno, eppure per PlayStation 5 oggi è giornata di conferme. Infatti, stando alle parole di Sony, sarà possibile accedere alla nuova console anche da PS4 tramite l’app Remote Play, in modo da poter giocare in streaming anche attraverso il precedente modello.

PlayStation 5 ha ereditato praticamente tutte le funzionalità del modello precedente. A essere rimaste fuori sono alcune funzionalità, una su tutte la possibilità di visionare film Blu-ray in 3D, e una manciata di titoli che non hanno superato il passaggio alla nuova tecnologia. Quindi, se PS4 può essere sostituita quasi in tutto dal nuovo modello, questa caratteristica introdotta proprio nelle ultime ore consentirà a molti gamer di estendere ancora per un po’ la vita della penultima versione della PlayStation. Il tutto, ovviamente, è grazie alla funzionalità che consentirà di posizionare entrambi i modelli all’interno dell’abitazione e, attraverso la rete, sfruttare gli stessi videogame senza dover interrompere l’esperienza di gioco.

PlayStation 5 in streaming su PlayStation 4, come funziona

Attraverso un messaggio sul blog ufficiale di PlayStation, Sony ha dunque confermato la funzionalità di Remote Play tramite PS4. Quindi, oltre a poter accedere al nuovo modello attraverso un PC o da mobile, con l’applicazione Remote Play disponibile su PS4 sarà possibile fare lo stesso.

In cosa si traduce tutto ciò: in termini di gioco, sarà possibile utilizzare PS4 per connettersi a PlayStation 5 e giocare in streaming con un titolo disponibile su quest’ultima, anche trovandosi in due stanze diverse della casa. L’app consente infatti lo streaming dalla nuova alla vecchia console sulla tv collegata, con una risoluzione a 1080p.

La possibilità di effettuare uno streaming tra PS4 e PS5 ha portato sotto i riflettori una buffa limitazione della console appena uscita. Infatti, sebbene il controller DualShock di PS4 non possa essere utilizzato su PS5 per i giochi nativi, ma solo per quelli dedicati al precedente modello, attraverso lo streaming questo blocco cade, permettendo di sfruttare appieno ancora per un po’.

PlayStation 5 e streaming, quali altre piattaforme lo supportano

C’è da dire che tale espediente non è valido solo per PS4 ma anche per altre piattaforme. Infatti, chi non possiede il precedente modello potrà sfruttare lo streaming attraverso PS Remote Play anche su computer con sistema operativo Windows; in questo caso, a essere valorizzata sarà la risoluzione, a 1080p e anche in formato HDR.

Lo stesso vale per i device con sistema operativo Android e iOS. Entrambi hanno infatti a disposizione una versione dedicata dell’applicazione per lo streaming, aggiornata a PS5, rispettivamente su Google Play Store e App Store. Potrebbe poi arrivare anche per Mac, anche se al momento non risulta ancora disponibile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963