sony play station Fonte foto: Adobe Stock
VIDEOGIOCHI

È ufficiale: Sony manda in pensione PS3, PS Vita e PSP

Dopo il lancio della console next-gen PS5, Sony ha annunciato la "pensione" per le storiche PS3, PSP e PS Vita: non si potranno scaricare nuovi titoli o contenuti aggiuntivi

È tempo di pensione in casa Sony. Si avvia ormai verso la conclusione il ciclo vitale di tre storiche console della casa produttrice giapponese che, a breve, metterà il punto al supporto e alla possibilità di scaricare nuovi e vecchi titoli in formato digitale. Si tratta di PlayStation 3, PlayStation Vita e PSP.

A poco tempo di distanza dal lancio dell’ultima versione di una delle console di gioco più apprezzate dai giocatori di tutto il mondo, PlayStation 5, Sony ha deciso di abbandonare nei prossimi mesi tre tra i modelli più vecchi ancora oggi in circolazione, chiudendo i battenti degli store online attraverso i quali è ancora possibile acquistare i titoli in formato digitale. La casa produttrice ha però voluto tranquillizzare i gamer che ancora sfruttano tali piattaforme per il proprio divertimento, rassicurando su alcuni importanti dettagli relativi ai giochi già acquistati e al credito disponibile sugli store che, in ogni caso, non andrà perduto.

PS3, PS Vita e PSP, cosa succederà?

Per chi utilizza un account sugli store di queste tre console, i giorni da segnare in calendario sono due: 2 luglio 2021 per PS3 e PSP, 27 agosto per PS Vita. A partire da queste due date, i due negozi verranno definitivamente chiusi e non sarà più possibile acquistare nuovi titoli o scaricare contenuti aggiuntivi, anche utilizzando le gift card PSN.

Niente paura per i giochi comprati in precedenza: anche dopo la chiusura sarà possibile scaricarli nuovamente; lo stesso vale per i voucher dedicati ai contenuti scaricabili, i quali continueranno a funzionare. Sarà altresì possibile riscaricare i giochi acquistati tramite PlayStation Plus, fin quando verrà mantenuta in essere la sottoscrizione precedentemente attivata. Per chi, dunque, avesse intenzione di proseguire a trascorrere ore di intrattenimento su queste console, è tempo di fare incetta prima che sia troppo tardi.

PS3, PS Vita e PSP, come recuperare il credito sugli store

Se si ha a disposizione del credito sul proprio account PlayStation, sarà possibile richiederne il rimborso. In alternativa, vi è la possibilità di utilizzarlo per l’acquisto di titoli per PS4 e PS5. Su questo punto è importante porre l’attenzione, visto che in assenza di una richiesta diretta Sony non provvederà a corrispondere quanto disponibile nel portafoglio digitale: meglio dunque valutare attentamente il da farsi prima della fatidica data.

PS Vita, cosa cambia?

A soffrire in misura maggiore di questo cambiamento sarà però PlayStation Vita. Infatti, la console perderà la retrocompatibilità con i titoli per PlayStation Portable visto che finora era stata disponibile esclusivamente per quei giochi acquistati tramite lo store digitale dedicato.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail App

Prova Libero Mail AppUn’unica app per tutti i tuoi account di posta:
porta le tue mail sempre con te!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963