spotify connect Fonte foto: Mr.Whiskey / Shutterstock.com
APP

Spotify Connect diventa gratuito

La famosa app per lo streaming musicale ha appena rilasciato la funzione Connect, per ascoltare i brani dagli altoparlanti, anche nella sua versione gratuita

8 Novembre 2018 - Inversione di marcia per Spotify. La celebre applicazione per lo streaming musicale ha infatti appena annunciato che il suo servizio Connect, per collegare l’app a un altoparlante compatibile, diventerà disponibile anche per gli utenti che usano la versione gratuita.

Va detto, però, che la maggior parte degli utenti non avrà accesso a questa nuova funzionalità sin dalle prossime ore. I produttori degli speaker, infatti, dovranno aggiornare i loro dispositivi con l’ultimo SDK del servizio di streaming musicale, così da consentire alle persone di connettere l’app Spotify con l’altoporlante e ascoltare musica in streaming. Ma a cosa serve Spotify Connect? Questa funzione, presente all’interno del servizio ormai da anni, ci consente di gestire da remoto speaker e altoparlanti vari ed è la prima volta che viene resa disponibile al di fuori del pacchetto Premium.

Spotify gratis si fa sempre più ricco di funzioni

Oltre alla gestione da remoto dei brani, con questa novità potremo connettere uno smart speaker come Google Home o i nuovissimi (per l’Italia) Echo di Amazon, e trasmettere la musica in riproduzione sul nostro telefono o sul nostro PC su questi altoparlanti dotati di intelligenza artificiale che hanno una qualità del suono ottimale.

Spotify Connect per la versione gratis è solo una delle ultime nuove funzioni pensate dagli sviluppatori della famosa applicazione per la musica in streaming per ampliare l’offerta oltre il pacchetto a pagamento. Da poco, infatti, Spotify ha rilasciato nella sua versione gratis una serie di playlist, ottimizzate sui precedenti ascolti, che un utente può ascoltare saltando tutti i brani che desidera. In passato invece in qualsiasi playlist un utente senza un piano a pagamento poteva saltare al massimo sei brani ogni trenta minuti.  Certo, Spotify Premium ha una qualità audio superiore e consente il download dei brani per l’ascolto offline, tutte funzioni non presenti nella variante gratuita, ma negli ultimi tempi anche Spotify sta facendo numerose concessioni ai suoi utenti che non sottoscrivono un abbonamento.

Contenuti sponsorizzati