Libero
squid game Fonte foto: YOUNGKYU PARK/Netflix
TV PLAY

Squid Game da record: i nuovi piani del regista

La serie sudcoreana Squid Game è da record su Netflix: il regista svela i suoi piani e…potrebbe arrivare presto una seconda stagione

Squid Game ha sbaragliato anche la concorrenza più feroce. La serie televisiva sudcoreana segna un record assoluto su Netflix: è stata vista da 111 milioni di account. Un successo tanto enorme quanto inaspettato e ora tutti si chiedono se arriverà una seconda stagione sulla piattaforma di streaming.

Nessuno avrebbe mai immaginato che in sole 4 settimane dal lancio sulla piattaforma Netflix, la serie Squid Game avrebbe raggiunto la vetta tra le più viste. I fan ora chiedono a gran voce una seconda stagione e a rispondere alle loro domande è lo stesso regista, il coreano Hwang Dong-hyuk. Il regista è stato intervistato da The Hollywood Reporter, e si è lasciato andare a interessanti anticipazioni su come Squid Game potrebbe proseguire. Le strade da percorrere sono molte, grazie al finale di stagione che apre a più possibilità, e una seconda stagione sembra ormai una certezza.

Squid Game: la serie da record

La storia di questa serie televisiva inizia 10 anni fa, quando il regista Dong-hyuk ha iniziato a lavorarci senza riuscire a trovare qualcuno disposto a realizzarla. Poi è arrivata la piattaforma Netflix e Squid Game è diventata una realtà. In appena 4 settimane dal rilascio sulla piattaforma di streaming, la serie ha raggiunto numeri da record: 111 milioni di account raggiunti. Il regista in poco tempo si è ritrovato a diventare famoso a livello internazionale, come il collega Bong Joon Ho di Parasite.

La serie parla di 456 concorrenti che sono impegnati a gareggiare l’uno contro l’altro in vari giochi per bambini per vincere un premio da 45,6 milioni di won, poco più di 33 milioni di euro. Tutti i partecipanti sono persone disperate, che accettano di partecipare alle sfide in un luogo segreto. Quello che però non sanno è che chi perde non viene solo eliminato dal gioco, ma muore in quello che si rivela essere un folle esperimento sociale.

Squid Game: ci sarà una seconda stagione?

Quello che i milioni di fan di Squid Game ora si chiedono è: arriverà una seconda stagione? Il finale della prima stagione lascia aperte molte possibilità: l’unico sopravvissuto e vincitore del montepremi Gi-Hun scopre infatti che è stato avviato il reclutamento di nuovi partecipanti al gioco. E invece di imbarcarsi per gli Stati Uniti, decide di tornare in Corea e cercare di fermare il gioco.

Intervistato da The Hollywood Reporter, il regista ammette di aver scelto un finale ambiguo e svela il suo messaggio: "Con la scelta di Gi-hun volevo dare un messaggio: non dovresti essere trascinato dal flusso competitivo della società, ma dovresti iniziare a pensare a chi ha creato l’intero sistema. E se c’è qualche possibilità di cambiarlo devi voltarti e affrontarlo".

E ammette che sono diverse le evoluzioni che potrebbe scegliere per Squid Game 2: "Ad esempio, la storia dell’ufficiale di polizia e la storia di suo fratello, Front Man. Se alla fine farò una seconda stagione, mi piacerebbe esplorare quella trama. Cosa è successo tra i due fratelli? E poi potrei anche approfondire la storia di quel reclutatore in tuta che fa il gioco di ddakji con Gi-hun e gli dà la carta nel primo episodio".

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963