Libero
google stadia Fonte foto: Google
VIDEOGIOCHI

Stadia arriva anche per le Android TV: come scaricarlo

Grandi novità da Google per il servizio di gaming Stadia: sarà possibile scaricarlo anche per le Android TV e arrivano nuovi giochi

Veronica Nicosia Giornalista scientifico

Laureata in astrofisica, giornalista scientifico e content editor SEO, scrive di tecnologia per magazine online e carta stampata. Nel 2020 approda a Libero Tecnologia

Su Google Play Store è sbarcata un’interessante novità. Si tratta dell’applicazione Google Stadia, ora disponibile per i dispositivi Android Tv. Presente per la prima volta nella versione dedicata a questi speciali device, l’app non perde l’occasione di arricchirsi con titoli a tema sportivo: quali sono e cosa c’è da sapere.

Tra i punti deboli di Stadia c’è sempre stata la scarsa disponibilità dell’app sui differenti strumenti in vendita sul mercato, compresi quelli prodotti da Google stessa. Questo ha fatto ripiegare molti utenti su altri competitor diffusi in maniera più capillare, indipendentemente dalla casa produttrice coinvolta. Per Stadia, ora, i tempi ora sono finalmente maturi per compiere il grande salto. La notizia del debutto su Chromecast con Google TV e non solo era trapelata proprio alcune settimane fa. Ora, addirittura con un paio di giorni di anticipo, è arrivata la conferma ufficiale dal colosso di Mountain View.

Google Stadia, quando arriva su Android TV

A partire da oggi 23 giugno, il servizio di Big G dedicato al gaming fa la sua comparsa sul negozio virtuale della compagnia. Le differenze tra il software ottimizzato per i device Android TV e le altre non passa solo il nome, ma anche la dimensione del file di installazione. Si passa dai 100 mb per il mobile a “soli" 56 mb, poco più della metà, per il device tv del robot.

Effettuato l’accesso all’app, la piattaforma risulta ancora inaccessibile ed è impossibile giocare. Gli utenti, però, possono visualizzare una schermata relativa agli account che anticipa alcuni dettagli. Al suo interno, l’utilizzatore è chiamato a scegliere il profilo Google da utilizzare, confermando in tal modo la possibilità di sfruttare Stadia da molteplici giocatori, diversamente da quanto accade con l’applicazione per smartphone e tablet. A ciò, inoltre, va aggiunta la presenza di Party Chat, la stanza dedicata alle conversazioni vocali.

Google Stadia, i giochi in arrivo

Nuovi dispositivi chiamano anche nuovi giochi. Per gli appassionati di football americano iscritti a Stadia è quasi tutto pronto per Madden NFL 22, videogame a carattere sportivo che punta l’attenzione su una delle più famose discipline della nazione statunitense. I preordini per il titolo che uscirà durante il prossimo mese di agosto sono già aperti.

Ma c’è dell’altro: ecco infatti spuntare Olympic Games Tokyo 2020: The Official Video Game, un unico pacchetto in cui convivono gli sport della manifestazione olimpica. Il gioco può contare su una precisa caratteristica: Crowd Play beta. Stiamo parlando di una feature che permette agli streamer di giocare insieme ai propri follower, creando un’esperienza utente maggiormente coinvolgente e divertente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963