35e6f0062570f884db541e0fa0470c58.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Star e politici comprano influenze web

Indagine Nyt, prezzi americana Devumi variano a seconda seguaci

(ANSA) – NEW YORK, 29 GEN – Essere influenti online è importante, essenziale per alcuni tipi di lavoro. E per avere visibilità e influenza alcuni sono disposti a tutto, anche ad acquistare follower. Lo fanno le star, gli atleti e i politici.

E ci sono società specializzate che “vendono follower”.

Una di queste è l’americana Devumi, che offre un tariffario a seconda delle esigenze. A gettare luce sul mercato ombra dei follower è il New York Times, con un’indagine dalla quale emerge che Devumi ha 200.000 clienti, molti dei quali acquistano follower direttamente, mentre in altri casi sono gli agenti e le agenzie delle star a effettuare gli acquisti.

Per indagare su Devumi il New York Times ha aperto un finto account Twitter e si è poi rivolta alla società per acquistare follower. Per 225 dollari ne ha comprati 25.000: i primi 10.000 erano all’apparenza reali con profili muniti di foto e informazioni personali. Gli altri erano profili senza foto con nomi composti da mezze parole e numeri.

Contenuti sponsorizzati