Libero
C'è uno strano oggetto metà asteroide e metà cometa Fonte foto: 123rf
SCIENZA

C'è uno strano oggetto metà asteroide e metà cometa nel sistema solare

Ha una coda lunga e sottile e sparge polvere mentre viaggia. Soprannominato 2005 QN173, è un raro oggetto con tratti sia dell’asteroide che della cometa.

Nel nostro sistema solare è stato identificato un raro oggetto con tratti sia di un asteroide che di una cometa. Soprannominato 2005 QN173, orbita come qualsiasi altro asteroide, ma mentre la maggior parte di questi oggetti sono rocce che non cambiano molto durante il loro viaggio, questo sparge polvere e sfoggia una coda lunga e sottile simile a quella di una cometa. Secondo gli scienziati potrebbe essere ricoperto di materiale ghiacciato che evapora nello spazio, anche se le comete di solito seguono percorsi ellittici che si avvicinano e si ritirano regolarmente dal sole.

L’oggetto metà asteroide e metà cometa

“Si adatta alle definizioni fisiche di una cometa, in quanto è probabilmente ghiacciata e sta espellendo polvere nello spazio, anche se ha anche l’orbita di un asteroide", ha spiegato in una nota Henry Hsieh, autore principale della ricerca e scienziato planetario presso il Planetary Science Institute. “Questa dualità rende meno netto il confine tra quelli che in precedenza si pensava fossero due tipi di oggetti completamente separati: asteroidi e comete", ha aggiunto sottolineando che proprio questa caratteristica rende 2005 QN173 estremamente interessante. Nonostante le sue caratteristiche simili a una cometa, l’orbita dell’oggetto è sicuramente quella di un asteroide: gira silenziosamente intorno al Sole nella parte esterna della cintura di asteroidi che cade tra Marte e Giove, una volta ogni 5 anni circa.

2005 QN 173 ha un nucleo di 3,2 chilometri di diametro e una coda lunga oltre 720.000 chilometri per 1.400 chilometri di larghezza. Quando è stato scoperto nel 2005, il misterioso corpo celeste era stato classificato come asteroide per via della sua orbita, ma osservazioni successive hanno dimostrato che è stranamente attivo con una coda simile a quelle che si formano sulle comete. Lo studio dell’oggetto metà asteroide e metà cometa potrebbe avere risvolti anche per quanto riguarda la comparsa della vita sulla Terra. Gli scienziati ritengono che parte dell’acqua del nostro Pianeta derivi dall’impatto con asteroidi provenienti dalla fascia principale tra Marte e Giove. Se gli ibridi asteroide-cometa come 2005 QN 173 contengono ghiaccio, si potrebbe riuscire a comprendere meglio la presenza e la distribuzione di oggetti ghiacciati nella porzione più interna del Sistema solare.

Gli studi su cosa ruota o viaggia attorno al nostro Sole sono numerosi e continuano a rivelare novità, un’altra ricerca, ha ipotizzato che nel sistema solare possa esserci anche un nono pianeta finora sconosciuto.

Stefania Bernardini

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963