5af5c55f04002f8a81b2ef5c2ac914de.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Su Facebook stop a pubblicità azzardo

In seguito alla nuova normativa prevista dal decreto Dignità

(ANSA) – ROMA, 24 LUG – Anche Facebook, dopo Google, “chiude” alla pubblicità sul gioco in seguito alla nuova normativa prevista dal decreto Dignità, che vieta la pubblicità dei giochi con premi in denaro. In queste ore – segnala l’agenzia specializzata Agimeg – il social network sta infatti comunicando ai concessionari di gioco ed alle società che “come noto, pubblicità, pagine, account Instagram e app che promuovono o facilitano l’accesso al gioco online sono permesse su Facebook solo con una nostra approvazione scritta. A causa dei recenti sviluppi legislativi – si legge nella comunicazione – Facebook sta revocando tutte le approvazioni per il mercato italiano e approverà solo pubblicità che riguardano lotterie ad estrazione differita”. La società dà 48 ore di tempo ai concessionari ribadendo che “questa decisione sarà sia per le pagine sia per le pubblicità”.

Contenuti sponsorizzati