aumento bollette Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Tariffe cellulari, a settembre boom di aumenti

Uno studio di SosTariffe.it rivela che a settembre per gli abbonamenti della telefonia mobile gli utenti pagheranno fino al 28% in più

4 Settembre 2019 - Sarà un ritorno dalle vacanze traumatico per la maggior parte degli italiani. Dopo aver passato due-tre settimane sulle spiagge più belle d’Italia, bisogna tornare a fare i conti con la dura vita di tutti i giorni. Comprese gli aumenti delle bollette dell’utenze domestiche e della telefonia mobile.

La notizia arriva dall’ultimo studio pubblicato da SosTariffe.it sulle variazioni di prezzi dei principali servizi e utenze. Secondo la ricerca effettuata dagli esperti del sito web, gli abbonamenti per la telefonia mobile subiranno un aumento a settembre fino al 28%. Un vero e proprio salasso per gli italiani, che dovranno destreggiarsi tra le varie rimodulazioni annunciate dagli operatori telefonici in questi giorni. Infatti, Vodafone e Wind Tre hanno aumentato da settembre il prezzo di alcune loro offerte di circa 2 euro (si va da un minimo di 1,49 euro a un massimo di 2 euro) e lo stesso era accaduto nei mesi precedenti per le altri compagnie telefoniche.

Telefonia mobile, aumenti fino al 28%

Lo studio di SosTariffe.it prende in esame tutte le spese mensili di un single, di una coppia e di una famiglia: RC auto, connessione a Internet, luce e gas, pay tv, conti corrente e abbonamenti telefonia mobile. Il rincaro più elevato riguarda proprio l’abbonamento telefonico dello smartphone.

La ricerca ha preso in esame tre diversi casi: un single, una coppia e una famiglia. Un single con un pacchetto di 1000 minuti, 3003 SMS e 8GB mensile a gennaio spendeva 243,50 all’anno, mentre a settembre la spesa è aumentata fino a 311,80 euro, con un aumento del 28,81%. La situazione non è migliore per le coppie: prendendo in esame due abbonamenti con 400 minuti, 200 SMS e 5GB di dati, a gennaio spendevano 487 euro, mentre a settembre la spesa arriva fino a 623,76 euro (incremento sempre del 28%).

Anche per le famiglie il rincaro è molto elevato. Lo studio del sito internet prende come esempio una famiglia composta da tre persone, tutte con la stessa tariffa: 1000 minuti, 300 SMS e 10GB al mese. A gennaio la spesa annuale era di 730,50 euro, mentre a settembre è salita a 935,64 euro, il 28% in più.