the crown Fonte foto: Netflix
TV PLAY

The Crown, colpo di scena: rinnovata anche per una sesta stagione

Peter Morgan, autore della serie tv, ha annunciato a sorpresa l’arrivo di The Crown 6. La storia potrebbe arrivare fino agli anni 2000. Ecco tutte le novità

The Crown, la serie tv che racconta la vita della Regina Elisabetta II e della sua Royal Family avrà sei stagioni. Lo ha annunciato a sorpresa Peter Morgan, l’autore della serie tv, dal suo canale Twitter. La serie TV sarebbe dovuta finire con la quinta stagione, ma Netflix ha preferito allungarla anche con una sesta stagione.

Non c’erano dubbi, anche perché il titolo è stato acclamato da critica e pubblico fin dai primi episodi. A regalare un’intensità in più spiccano le interpretazioni delle attrici protagoniste che si sono susseguite nelle prime stagioni: Claire Foy e Olivia Colman nei panni della Regina Elisabetta, ma anche John Lithgow, nel ruolo di Winston Churchill e Helena Bonham-Carter, che ha interpretato la principessa Margaret. Il cast ha portato alla serie tv numerosi riconoscimenti, tra cui tre Golden Globe. Non stupisce quindi la decisione da parte degli autori e produttori di prolungare la serie tv e raccontare le vicende della Famiglia Reale britannica fino addirittura all’inizio del 2000.

Perché The Crown avrà una sesta stagione?

La serie tv ha avuto diverse evoluzioni: a gennaio 2020, Peter Morgan aveva annunciato che si sarebbe chiusa con una quinta stagione, nonostante in origine ne prevedesse sei. Ma ieri a sorpresa, sempre lui ha annunciato con un tweet la decisione presa insieme alla casa di produzione, ovvero prolungare la serie a sei stagioni, riprendendo così l’idea originale.

L’annuncio è stato chiaro e sintetico: “Notizie da palazzo: possiamo confermare che ci sarà una sesta (e ultima) stagione di The Crown, in aggiunta alle cinque annunciate precedentemente“. Morgan ha poi chiarito che cinque stagioni non sono sufficienti per raccontare la lunga e complessa vita della regina e che quindi si proseguirà fino ad una sesta.

Cosa racconterà The Crown 6

Nel suo post, Peter Morgan ha aggiunto anche che la serie non arriverà fino a oggi, perché non sarebbe in grado di raccontare il presente nei dettagli.

Secondo alcune indiscrezioni l’ampliamento della trama permetterà però di arrivare fino agli anni 2000. Potremmo quindi vedere sul piccolo schermo i primi incontri tra Willliam e Kate Middleton e magari assistere anche alla presentazione della futura moglie del principe alla nonna. Sicuramente non verrà narrato il rapporto tra Meghan Markle e Harry e neanche il famoso Megxit, così come non ci sarà la pandemia, la quarantena e gli eventi degli ultimi mesi.

Nel frattempo, le riprese della quarta stagione sono finite proprio prima dell’isolamento forzato e questo permetterà di lanciarla dopo l’estate o almeno queste dovrebbero essere le intenzioni della piattaforma.

The Crown: chi interpreterà la Regina Elisabetta?

Olivia Colman, una delle interpreti più amate della Regina Elisabetta tornerà anche nella quarta stagione; nella quinta invece toccherà a Imelda Staunton vestire i panni di sua Maestà. Abbiamo già visto l’attrice interpretare il famoso personaggio di Dolores Umbridge in Harry Potter mentre Lesley Manville la affiancherà nel ruolo della Principessa Margaret al posto di Helena Bonham-Carter.

Come guardare The Crown in streaming

Per il momento è possibile guardare le prime tre stagioni di The Crown su Netflix. Basta abbonarsi al servizio e accedere direttamente alla piattaforma tramite smart tv e cercare il titolo. Inoltre, è possibile collegarsi alla piattaforma online da computer o accedere all’app di Netflix da smartphone o altri dispositivi mobili. Anche chi ha una console può guardare Netflix su tv, basta installare l’apposita app e inserire le credenziali di accesso.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963