Libero
twitter Fonte foto: XanderSt / Shutterstock

Twitter: in arrivo "Lascia questa conversazione"

Dopo i voti negativi, ora Twitter testa un'altra funzione: la possibilità di abbandonare una conversazione togliendo il tag al proprio nome utente

A tutti è capitato di sentirsi intrappolati in una discussione senza capo né coda o, comunque, che non ci interessa più seguire. Se nella realtà ci difendiamo con un saluto e giriamo i tacchi, sui social e per alcune piattaforme è possibile ricorrere a un click su un tasto. Possiamo farlo per i gruppi su WhatsApp, su Facebook, su Linkedin. Ma non su Twitter. E la notizia che il social che ha inventato il cinguettio stia pensando di liberare i suoi utenti da conversazioni sgradite, da un lato fa tirare un respiro di sollievo, dall’altro però ci mette davanti al fatto che questa libertà non sia scontata.

Al momento, l’unico modo su Twitter per non seguire più le conversazioni sgradite, in cui ci si ritrova intrappolati, è disattivare le notifiche dell’intero thread. Decisamente scomodo. Però veniamo a conoscenza da un tweet di Jane Manchun Wong, nota sviluppatrice software già famosa per le sue scoperte all’interno del codice di Twitter, che la funzionalità "leave this conversation", ossia, "abbandona questa conversazione" è in una fase di test. Almeno dall’altra parte dell’Oceano. Il che ci lascia sperare che prima o poi possa essere rilasciata su scala globale, perché tutti abbiamo diritto a liberarci da discussioni, polemiche o aggressive,che non ci interessano più.

Twitter testa la nuova funzione

La funzione, precisiamo, è in fase di test. E come accade spesso in questi casi è stata rilasciata a un gruppo ristretto di persone. L’obiettivo è verificare sia la solidità tecnica sia la reale utilità. Nella pratica sappiamo che abbandonare la conversazione consisterà nella possibilità di eliminare il tag del proprio nome utente dalla conversazione.

In sostanza trasformerà quelle menzioni del nome utente in testo normale. Sono impedite future notifiche da quella conversazione e sono disattivate tutte le notifiche in quel thread. Quindi di fatto si può scegliere di evitare ogni coinvolgimento nella discussione che abbiamo deciso di abbandonare.

Come in genere accade, quando si tratta di funzionalità come questa in fase di test, potrebbe volerci del tempo prima di vederla distribuita su scala globale. Anche se non è detto che lo sarà e anche se davvero è impossibile dire quali siano esattamente i piani di Twitter quando testa novità come questa.

Per ora, tuttavia, sembrerebbe che Twitter sia consapevole del fatto che il suo attuale sistema di notifica per i thread debba essere migliorato.

Gli altri test di Twitter

La possibilità di uscire da una conversazione fa il paio con l’opportunità, anch’essa in fase di test, di votare "non mi piace" ad un tweet o una risposta. Anche in questo caso si tratta di esprimere il proprio dissenso e la propria lontananza da determinati argomenti o modi di twittare.

Chiaramente sono tutte informazioni che per Twitter valgono oro, visto che permettono alla piattaforma di imparare un po’ di più i nostri gusti quando votiamo con un pollice verso un tweet o quando lasciamo una conversazione chiedendo la rimozione del nostro tag.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963