81fb0ef67117a3c3d3307efee3d2fd3a.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Usa, ex di Google e Fb contro tecnologia

Formano gruppo per promuovere campagna in scuole

(ANSA) – ROMA, 5 FEB – Si allarga il dissenso anti-tecnologico negli Stati Uniti. Un gruppo di ex impiegati di Google e Facebook, allarmati per gli effetti di Internet, smartphone e social media, ha formato una compagine per sfidare le compagnie in cui hanno lavorato. Si chiama ‘Center for Humane Technology’ e insieme ad alcuni esperti progetta una campagna nelle scuole pubbliche americane, dal titolo ‘Verita’ sul mondo tech’. “Eravamo dentro e sappiamo cosa misurano le compagnie tecnologiche. Sappiamo di cosa, come parlano e come funzionano”, spiega al New York Times, Tristan Harris, ex dipendente Google, che porta avanti l’iniziativa. L’iniziativa ha raccolto 7 milioni di dollari, in collaborazione con la società no-profit Common Sense Media.

L’obiettivo è pianificare una campagna in 55mile scuole pubbliche negli Stati Uniti per istruire studenti, genitori e insegnanti sui pericoli della tecnologia.

Contenuti sponsorizzati