Usa, scoperta frode su pubblicità online Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Usa, scoperta frode su pubblicità online

Sei russi e due kazaki hanno simulato visualizzazioni degli spot

(ANSA) – ROMA, 28 NOV – Il Dipartimento di Giustizia Usa ha accusato otto persone – sei di nazionalità russa e due del Kazakistan – per coinvolgimento in una frode milionaria sulla pubblicità online. Avrebbero simulato sia le pagine web che ospitano gli spot, sia le visualizzazioni da parte degli internauti, facendosi pagare oltre 36 milioni di dollari dagli inserzionisti.

Le accuse, spiega il Dipartimento in una nota, sono frode telematica, intrusione informatica, furto di identità aggravato e riciclaggio di denaro. Per tre persone – arrestate tra ottobre e novembre in Malesia, Estonia e Bulgaria – gli Stati Uniti attendono l’estradizione, mentre gli altri cinque imputati sono in libertà. Le tipologie di frode sono due. In una gli imputati hanno usato server presi a noleggio, e nell’altra una “botnet” (rete di computer infetti).

ANSA | 28-11-2018 13:35

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963