76e1a9b43cf7419e1557983f4e96823e.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Usa:più incidenti stradali da smartphone

Per governo sono 1,4% del totale, ma esperti sollevano dubbi

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – Tra il 2014 e il 2016 il numero di incidenti stradali letali negli Stati Uniti è tornato a crescere dopo un decennio in calo e, secondo alcuni esperti interpellati da Bloomberg, questo aumento è direttamente collegato all’uso degli smartphone, sempre più diffusi tra la popolazione.

Stando all’agenzia governativa National Highway Transportation Safety Administration (Nhtsa), il numero di vittime stradali è aumentato del 14,4% nel periodo 2014-2016, con 35.485 morti nel 2015 e 37.461 nel 2016. La Nhtsa attribuisce all’uso degli smartphone solo l’1,4% dei decessi sulle strade, pari a 448 persone, avvenuti nel 2015. Nel 2016 i dati indicano un calo del 2,2% delle morti legate più in generale alla distrazione.

Le cifre ufficiali, quindi, non attribuiscono un ruolo determinante agli smartphone. Secondo agi esperti di Bloomberg, tuttavia, i lievi aumenti registrati per l’eccesso di velocità e la guida in stato ebbrezza non possono giustificare, da soli, l’incremento degli incidenti letali.

Contenuti sponsorizzati