adc9e32af39bdc9ae1bc34063fbaafc2.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Vestiti smart dialogano a colpi di luce

Con Led e sensori, sono morbidi e lavabili

(ANSA) – MILANO, 9 AGO – Parlano fra loro a colpi di luce, i nuovi tessuti ‘smart’ prodotti con fibre che incorporano Led e sensori fotosensibili: morbidi e resistenti ai lavaggi in lavatrice, potrebbero portare allo sviluppo di nuove tecnologie indossabili per le telecomunicazioni e a vestiti hi-tech per il monitoraggio delle condizioni di salute. Il risultato è pubblicato sulla rivista Nature dal Massachusetts Institute of Technology (Mit), in collaborazione con l’Advanced Functional Fabrics of America (Affoa) e l’azienda statunitense Inman Mills.

I ricercatori hanno messo a punto una tecnica innovativa che permette di produrre e tessere speciali fibre polimeriche trasparenti arricchite con dispositivi a semiconduttore normalmente impiegati in elettronica, quali diodi a emissione di luce (meglio noti come Led) e diodi fotosensibili. Le fibre hi-tech si sono dimostrate tanto resistenti da sopportare ben 10 lavaggi consecutivi in lavatrice senza che le loro performance venissero alterate in alcun modo.

Contenuti sponsorizzati