Libero
Viaggio fuori dall'Unione europea: meglio nuova SIM o tariffa extra Europa? Fonte foto: 123rf
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Viaggio fuori dall'Unione europea: meglio nuova SIM o tariffa extra Europa?

Viaggiare in Unione europea e connettersi dal proprio smartphone non è più un problema: il Roaming Like at Home permette infatti di poter usufruire della stessa offerta nazionale, con qualche Giga in meno per navigare dal cellulare. 

Il discorso cambia completamente nel caso di un viaggio fuori dal territorio dell’Unione europea: cosa bisogna fare per connettersi? È meglio una nuova SIM o una tariffa extra Europa? Analizziamo insieme la questione. 

Scopri le offerte mobile migliori per navigare all’estero

Cosa sono le SIM Internazionali

Una prima soluzione che si potrebbe prendere in considerazione in occasione di un viaggio all’estero fuori dal territorio europeo è l’attivazione di una SIM internazionale. Di cosa si tratta e come si trova quello più adatta al Paese in cui si andrà in vacanza? 

Sicuramente, si dovranno fare alcune ricerche e un’attenta analisi di tipo comparativo, leggendo magari anche le recensioni online che sono state lasciate da altri clienti. Qual è il principale vantaggio di una SIM internazionale

Sicuramente quello di poter chiamare l’Italia dal Paese straniero a costi più bassi rispetto a quelli di una scheda telefonica comprata direttamente in un Paese straniero. Sarà di certo disponibile una promozione che si adatta perfettamente alle proprie necessità. 

Scopri le migliori offerte mobile del momento

Quanto costa una SIM internazionale? 

La SIM internazionale ha un costo variabile sulla base delle caratteristiche che la contraddistinguono, quindi che la si utilizzi solo per chiamare, per connettersi alle mappe di Google, o per navigare da mobile, in qualsiasi momento e per usi di diverso tipo. 

In linea generale, si può dire che il prezzo di una SIM internazionale varia dai 10 ai 20 euro, il costo può subire variazioni in relazione al fatto che vengono commercializzati pacchetti flessibili, quali quelli giornalieri, settimanali o mensili, che portano il prezzo a cambiare. 

In particolare, quello che influenza davvero il prezzo finale è:

  • il Paese o l’area geografica in cui la si utilizzerà;
  • la presenza di traffico prepagato disponibili sulla SIM che è stata acquistata;
  • la possibilità di poter disporre di Giga aggiuntivi per poter navigare. 

Una SIM internazionale permette, a un costo contenuto, di poter chiamare verso più di 200 Nazioni, quindi di ottimizzare una spesa che, quando si viaggia fuori dai confini europei, potrebbe diventare importante. 

Confronta le promozioni con più Giga all’estero

Dove è possibile comprare questa tipologia di SIM Card, che permette di utilizzare una linea telefonica con numero estero e che, in alcuni casi, hanno già un credito prepagato? Ci sono diverse possibilità. 

Si possono infatti acquistare presso i siti dei gestori dei Paesi stranieri in cui si vorrebbe andare in vacanza, oppure si possono comprare in anticipo direttamente su Amazon.

In alternativa, si potranno trovare:

  1. in aeroporto, subito dopo essere atterrati (quindi nel Paese di destinazione);
  2. in diversi negozi all’estero (basterà cercare in rete dove trovarne una). 

Il consiglio è comunque quello di comprarne una prima di partire: si partirà in questo modo con un pensiero in meno da mettere in valigia e, per di più, si potrà avere già Internet funzionante all’atterraggio, senza doversi preoccupare di andare alla ricerca di una rete Wi-Fi. 

Quando è meglio una tariffa extra Europa?

Ci sono alcuni casi in cui le SIM internazionali potrebbero non essere particolarmente convenienti: si tratta di quando prevedono esclusivamente un pacchetto solo voce a consumo, senza Giga inclusi

Si perderebbe, in pratica, uno dei motivi principali per i quali comprare una SIM di questo tipo. Cosa converrebbe fare a questo punto? Nella pratica, ci sono anche delle tariffe extra roaming, proposte dagli operatori presenti in Italia, che si possono attivare prima di partire per una vacanza all’estero. 

Anche in questa ipotesi, non esistono offerte perfette e valide per tutti i Paesi che si trovano fuori dall’Europa, ma si dovrà valutare caso per caso la migliore tariffa disponibile sulla piazza, da attivare assolutamente dall’Italia (anche online). 

Per esempio, potrebbe trattarsi di:

  • tariffe che includono telefonate da e verso l’estero, con minuti gratuiti (non si tratterebbe dunque di offerte a consumo);
  • Giga inclusi con l’opzione Mondo.

Anche in questo caso, per trovare la promozione migliore rispetto alle proprie esigenze di navigazione, è utile fare una ricerca online. Dopo aver individuato qualche proposta, si potrebbe contattare telefonicamente l’operatore di turno, oppure recarsi in negozio, in modo tale da fare le domande del caso e partire sicuri, con la migliore tariffa già attiva sulla propria SIM

Considerato che siamo ormai del tutto iperconnessi, pensare di andare in vacanza senza Internet è praticamente impossibile. Quindi invece di affidarsi a Wi-Fi che potrebbero scomparire da un momento all’altro, è bene partire sereni, informandosi per tempo sulla destinazione presso la quale si è scelto di andare in vacanza questa estate. 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963