vivo x60 pro Fonte foto: Framesira / Shutterstock.com
ANDROID

Vivo X60t Pro+: in arrivo un top di gamma

Vivo X60t Pro+ è ufficiale, uno smartphone Android di alto livello che completa la gamma X60 del produttore cinese: ecco specifiche e prezzi dell'ultimo arrivato

Neanche il tempo di ufficializzare e spingere in Europa Vivo X60 Pro che l’azienda del gruppo Oppo presenta in madrepatria un top di gamma ancor più interessante, Vivo X60t Pro+. La gamma Vivo X60 così dovrebbe essere completa in via definitiva, e bisognerà capire se l’ultimo arrivato raggiungerà l’Europa o rimarrà un’esclusiva del mercato casalingo.

Vivo non si è sbilanciata in sede di presentazione sui mercati in cui arriverà Vivo X60t Pro+, limitandosi ad annunciare prezzi e disponibilità per la Cina. Prezzi che in assoluto sono meno popolari di quanto ci si aspetterebbe, ma rimangono convenienti se rapportati alla levatura tecnica dell’ultimo top di gamma cinese che tra le caratteristiche principali annovera il chip Snapdragon 888 di Qualcomm, fino a 12 GB di RAM, memorie interne rapidissime ed un gruppo fotocamere che, sulla carta, dovrebbe assicurare a Vivo X60t Pro+ una competizione equilibrata con i migliori rappresentanti del settore. Ecco di seguito il prospetto tecnico completo di Vivo X60t Pro+.

Specifiche tecniche di Vivo X60t Pro+

Vivo X60t Pro+ è stato annunciato con un ampio display AMOLED da 6,56 pollici dai bordi curvi, con un rapporto di forma di 19,8:9 ed una frequenza di aggiornamento che tocca i 120 Hz ed una risoluzione Full HD+ (1.080 x 2.376 pixel) sufficiente a garantire una densità di pixel ragguardevole di 398 ppi. Neanche a dirlo, il pannello OLED integra il lettore di impronte digitali per lo sblocco sicuro dello smartphone.

Come anticipato sopra, Vivo X60t Pro+ trae linfa vitale dal chip migliore di casa Qualcomm per il 2021, lo Snapdragon 888 octa core fino a 2,84 GHz di frequenza massima. Ad assisterlo, fino a 12 GB di RAM di tipo LPDDR5 e fino a 256 GB di spazio di archiviazione di tipo UFS 3.1.

Vivo X60t Pro+ arriva con l’interfaccia utente OriginOS UI 1.0 sulla base di Android 11 ed offre la possibilità di inserire due SIM, di agganciare le reti 5G, oltre ad un reparto connettività composto da Wi-Fi 802.11 ax, Bluetooth 5.2, GPS a doppia frequenza, NFC e USB-C, mentre manca l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm. La batteria da 4.200 mAh può essere ricaricata rapidamente grazie alla tecnologia di Vivo che assicura una potenza di picco di 55 watt.

Sulla superficie frontale di Vivo X60t Pro+ c’è una fotocamera da 32 megapixel per i selfie, mentre al posteriore l’azienda ha sfoggiato l’artiglieria pesante: il modulo principale è il Samsung GN1 da 50 megapixel con apertura f/1.57, poi c’è l’ultra grandangolare da 114 gradi IMX598 di Sony da 48 megapixel con una tecnologia di stabilizzazione ottica particolarmente fine assimilabile ad un gimbal, un primo teleobiettivo 2x da 12 megapixel ed un secondo, periscopico 5x, da 8 megapixel.

Dove risiedono, dunque, le differenze con Vivo X60 Pro+ e con Vivo X60 Pro, lo smartphone ufficiale di Euro 2020? Rispetto al primo il nuovo Vivo X60t Pro+ differisce nella fotocamera zoom 2x che dovrebbe offrire una qualità superiore malgrado i 20 megapixel in meno, mentre rispetto allo smartphone ufficiale di Euro 2020 le differenze sono più numerose e riguardano il chip più potente, il gruppo fotocamere migliore e qualche altra specifica tecnica.

Prezzi e disponibilità di Vivo X60t Pro+

Vivo X60t Pro+ è disponibile nelle colorazioni Classic Orange e Dark Blue ed in Cina sono richiesti l’equivalente di 650 euro per la variante d’accesso con 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Ancora nessuna informazione in merito ad una eventuale commercializzazione in Europa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963