vodafone Fonte foto: jax10289 / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Vodafone scattano le rimodulazioni: 2,99 euro in più su alcune offerte

Vodafone ha annunciato delle nuove rimodulazioni per le offerte rete fissa: ecco cosa cambia e quali sono le offerte

9 Dicembre 2019 - Nuovo giro di “rimodulazioni contrattuali unilaterali” per gli operatori telefonici italiani: questa volta tocca a Vodafone alzare i prezzi delle sue offerte di rete fissa. Vodafone aveva già modificato i prezzi per la rete fissa durante l’estate e a settembre.

Da oggi 8 dicembre, quindi, i clienti che non erano stati interessati dalle precedenti rimodulazioni pagheranno di più: 2,99 euro al mese. Naturalmente a partire dal primo rinnovo utile, ma è già scaduta la solita clausola per rescindere il contratto o passare ad un altro operatore senza costi aggiuntivi per l’utente, poiché la rimodulazione è unilaterale. La rimodulazione, infatti, era da tempo annunciata: Vodafone ne aveva dato notizia ad ottobre, entro i termini previsti dalla normativa vigente, adducendo le motivazioni: “Continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi“. L’utente poteva rescindere il contratto o passare ad altro operatore senza costi aggiuntivi fino a ieri, 7 dicembre.

Rincari Vodafone: chi pagherà di più

L’ultima rimodulazione unilaterale di Vodafone riguarda i soli clienti di rete fissa che non erano rientrati nelle precedenti rimodulazioni del 7 luglio, 23 luglio, 1 agosto, 9 settembre e 16 settembre. Nella comunicazione di fine ottobre, però, Vodafone non specifica esattamente quali offerte verranno rimodulate a partire da oggi. Si suppone che siano interessati tutti i clienti di rete fissa che hanno attivato un’offerta a partire dal 17 febbraio 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963