whatsapp archiviare chat Fonte foto: Rahul Ramachandram / Shutterstock.com
APP

WhatsApp, la novità sui messaggi vocali: cosa potremo fare

Dopo le indiscrezioni sull’arrivo imminente della tanto attesa funzione multi-dispositivo, WhatsApp stupisce ancora: a breve potremo riascoltare i messaggi vocali prima di inviarli

Poter riascoltare i messaggi vocali prima di inviarli. Questa è una funzione al momento assente da WhatsApp, ma che farebbe comodo ai tantissimi utenti per poter evitare incomprensioni o brutte figure. Insomma, una funzionalità attesissima dai più, e che potrebbe arrivare prima di quanto sperato.

Mark Zuckerberg negli ultimi mesi sta lavorando a un potenziamento delle funzionalità di WhatsApp, quasi a voler rinfrancare i tanti utenti che spaventati dalla nuova policy privacy hanno abbandonato l’app di messaggistica a favore di Signal e Telegram. Tra le ultime novità arrivate e molto apprezzate, la possibilità di poter riprodurre i messaggi vocali a velocità maggiorate fino a 2x. In gioco anche la modalità multi-device, che permetterà finalmente di poter utilizzare WhatsApp su PC e tablet anche quando il telefono è disconnesso. L’ultimo rumors, però, è ancora più succoso: poter riascoltare i messaggi vocali prima di inviarli, ricalcando l’utilissima funzione già presente su Telegram.

WhatsApp: cosa cambia per i messaggi vocali

A parlare delle nuove funzioni per i messaggi vocali è  WABetaInfo, fonte più che affidabile quando si parla delle versioni beta di WhatsApp e delle future funzionalità che presto arriveranno nella versione definitiva dell’app. Proprio il sito aveva annunciato l’arrivo della velocità 2x per la riproduzione dei vocali nell’app, poi rilasciata per tutti gli utenti.

Secondo il sito, nella beta 2.21.13.17 dell’applicazione WhatsApp per Android sono apparse delle modifiche alle caratteristiche dei vocali, che richiamano la grafica presente per i vocali inviati nella Direct di Instagram. Nel messaggio vocale appare la rappresentazione grafica dell’onda sonora che si sta registrando al posto della classica linea di avanzamento che siamo abituati a vedere.

La novità non si limita alla grafica variata, ma apre una vera e propria sfida alla rivale Telegram. Gli utenti di WhatsApp oltre a visualizzare l’onda sonora e il pulsante del Cestino per cancellare l’audio e annullarne l’invio, vedranno anche un pulsante di stop della registrazione così da poterla riascoltare prima di inviarla.

WhatsApp: le altre novità in arrivo

Tra le altre novità in arrivo di cui si parla ormai da un po’ di tempo, quella più attesa è sicuramente la modalità multi-dispositivo per WhatsApp. Stando alle ultime novità, la funzione potrebbe arrivare già nei prossimi mesi e consentirà di collegarsi a 4 dispositivi oltre al proprio smartphone, che siano tablet o PC.

In questo modo, gli utenti potranno chattare, inviare messaggi vocali e video, chiamare e fare videochiamate da qualsiasi device su cui sia installata l’app di WhatsApp, ma soprattutto anche quando il telefono dove è registrato l’account principale è disconnesso, magari perché spento o scarico.

Unico limite, al momento, la possibilità di usarla su due smartphone contemporaneamente: l’account è comunque legato al numero di telefono presente nella SIM.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963