WhatsApp Annunci Fonte foto: Shutterstock
APP

WhatsApp, possibile inviare immagini più velocemente. Come funziona

WhatsApp ha aggiornato la propria funzione per inviare immagini nelle chat, ora potremo farlo molto più rapidamente grazie al pre-caricamento sul server

31 Maggio 2018 - La maggior parte degli utenti usa quotidianamente WhatsApp non solo per inviare messaggi, ma anche per spedire immagini ai propri contatti. Nel tempo, l’applicazione di messaggistica istantanea ha modificato più volte le modalità di invio e condivisione immagini sulla propria piattaforma.

Fino a non troppo tempo fa, ad esempio, WhatsApp permetteva di condividere fino a un massimo di dieci immagini. Ora, invece, è possibile creare dei veri e propri album, da inviare a un contatto o condividere all’interno di un Gruppo WhatsApp, con un numero indefinito di immagini. Per facilitare la vita dei suoi moltissimi utenti, WhatsApp si appresta nuovamente a mutare il processo per l’invio di foto e immagini. A dir la verità, per gli utenti finali cambierà ben poco: le modalità di invio saranno sempre le stesse, ma il tempo per il caricamento delle immagini sarà notevolmente inferiore rispetto al passato. Tutto per merito di un trucchetto.

Inviare immagini più velocemente su WhatsApp, come funziona

Dalla versione 2.18.156, infatti, WhatsApp modificherà le modalità di caricamento sui propri server. Utilizzando una tattica “predittiva”, l’app di messaggistica istantanea caricherà le immagini sui propri server prima che siano effettivamente inviate. Ma come è possibile che WhatsApp intuisca in anticipo quali immagini vogliamo inviare? Molto semplice: la “routine” per spedire foto e altri elementi multimediali prevede che l’utente possa modificare le immagini e aggiungere didascalie prima dell’invio. Mentre si è intenti in queste operazioni, WhatsApp inizierà a caricare i file sui propri server, così da accorciare i tempi ed efficientare l’intero processo.

Inoltre, mentre stiamo inviando le immagini non vedremo più l’icona con l’orologio in basso a destra ma un’unica spunta grigia. Se poi decidessimo di non inviare l’immagine, il pre-caricamento verrà annullato e la foto scomparirà in automatico. La stessa funzione di invio rapido per ora non è attiva anche su GIF e Video. Ma in futuro potrebbe essere allargata anche a questi elementi multimediali.

Contenuti sponsorizzati